Giorgia Meloni lancia un monito a Lega e FI: giocherò in "attacco"

© AP Photo / Pool / Guglielmo MangiapaneGiorgia Meloni
Giorgia Meloni  - Sputnik Italia, 1920, 19.02.2022
Seguici suTelegram
Non prevede "nessuno sconto" agli alleati Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d'Italia intende proporre la centralità del suo partito nella coalizione di centrodestra.
Dalla Direzione Nazionale di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni annuncia la sua intenzione di "non fare sconti agli alleati" in vista delle prossime elezioni.

"È il momento di giocare in attacco", dice la leader di FdI.

La Meloni fa tesoro del risultato dei sondaggi, che vedono il suo partito in cima alla classifica per quel che riguarda le formazioni politiche di centrodestra.
Ferma la posizione espressa dalla leader FdI nei confronti degli alleati, perfettamente in linea con gli umori palesati all'indomani della rielezione di Mattarella al Quirinale.
"FdI è centrale nel quadro politico. È la consapevolezza che tutti dobbiamo avere perché è il momento di giocare in attacco, ben sapendo che le accuse, le etichette e tutto quello che ci hanno affibbiato finora non è nulla rispetto a quello che accadrà".
Su quanti sollevano poi dubbi sull'adeguatezza di FdI a governare, risponde così la Meloni, respingendo una tale accusa al mittente con forza, con un riferimento anche al passato presunto della sua formazione politica, come riportato da Agi:

"Fratelli d'Italia ha le carte in regola per governare questa nazione. Non siamo il 'partito del no' come dicono molti 'signor sì': siamo il partito che vuole rappresentare con orgoglio il campo del centrodestra. Fratelli d'Italia non è la prosecuzione di An: è quello che avremmo voluto fosse il Pdl e che il Pdl non è riuscito a essere, un partito aperto, fondato saldamente su dei valori, a vocazione maggioritaria".

Conclude il suo intervento annunciando alcune azioni politiche in vista entro la fine di questa legislatura, come una "grande manifestazione in programma dal 29 aprile al 1° maggio" e l'appoggio di FdI all'iniziativa della fondazione Einaudi per un'"Assemblea costituente per riformare la nostra Carta fondamentale".
Parlamento italiano - Sputnik Italia, 1920, 10.02.2022
Sondaggio politico: il PD si mantiene in testa, Fratelli d’Italia recupera punti e stacca la Lega
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала