Due proiettili provenienti dal territorio ucraino hanno colpito la regione russa di Rostov - Video

© SputnikBombardamento a Rostov
Bombardamento a Rostov - Sputnik Italia, 1920, 19.02.2022
Seguici suTelegram
Oggi una fonte delle forze dell'ordine ha affermato che due proiettili erano esplosi nella regione russa di Rostov, vicino al confine con l'Ucraina.
Il dipartimento di frontiera del Servizio di sicurezza federale russo (FSB) ha confermato che sabato due proiettili sono esplosi sul territorio della regione russa di Rostov.
L'FSB ha condiviso un video che mostra le conseguenze del bombardamento.
Il comitato investigativo russo ha avviato un procedimento penale per il bombardamento della regione russa di Rostov dal territorio ucraino e ha osservato che dei soggetti non identificati sul territorio dell'Ucraina hanno aperto il fuoco sulle aree di confine della regione di Rostov, utilizzando un lanciarazzi multiplo.
Nel documento viene osservato che non sono state segnalate vittime civili.
Sono ancora in corso i sopralluoghi sul luogo dell'incidente. Il procedimento penale è stato avviato per un tentato omicidio commesso con mezzi pericolosi.
L'Ucraina, tuttavia, ha confutato le accuse di bombardamento del territorio russo.
"Confutiamo risolutamente tutte le accuse di presunti proiettili ucraini caduti sul territorio russo. L'Ucraina non ha mai aperto un fuoco del genere. Chiediamo un'indagine internazionale immediata e imparziale sugli incidenti riportati dai media russi", ha affermato il ministro degli Esteri Dmitry Kuleba.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала