Sforzi di de-escalation: domani incontro del Gruppo di Contatto trilaterale per il Donbass

© Sputnik . Sergey AverinIspettori OSCE nel Donbass
Ispettori OSCE nel Donbass  - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2022
Seguici suTelegram
Kiev aveva fatto sapere di essere pronta a fare tutto il necessario per ripristinare il cessate il fuoco nel Donbass e di voler la riunione del gruppo di contatto trilaterale domani, ha affermato la ministra per la reintegrazione dei territori temporaneamente occupati e vicepremier Iryna Vereshchuk.
Sabato mattina si terrà una riunione straordinaria del gruppo di contatto sul Donbass, la situazione della sicurezza nella regione è molto allarmante, ha affermato Mikko Kinnunen, inviato speciale del presidente dell'Osce nel gruppo di contatto.
"La riunione straordinaria del TCG (Gruppo di Contatto Trilaterale - ndr), che ho convocato questa sera, è rinviata a domani mattina. La situazione della sicurezza nel Donbass e lungo la linea di contatto è molto allarmante", ha twittato.
"Ci auguriamo che questo incontro avvenga domani. Siamo pronti a lavorare, pronti al dialogo, pronti a fare di tutto affinché il cessate il fuoco continui, il regime di cessate il fuoco sia ripreso e la popolazione civile non soffra", aveva detto la Vereshchuk in una conferenza stampa.
Da parte sua, la Repubblica Popolare di Donetsk (DNR) si era detta pronta a prendere parte alla riunione del gruppo di contatto solo se Kiev avrebbe avuto proposte concrete e sarebbe stata aperta al dialogo.
La Russia, invece, si era dichiarata disponibile per una riunione urgente del Gruppo di contatto se Kiev e il Donbass accettassero di tenerla, ha riportato una fonte di Sputnik a Mosca.
Il presidente russo Putin durante il colloquio con Macron - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2022
Putin: Kiev deve sedersi al tavolo con i rappresentanti del Donbass e porre fine alla guerra
Intanto l'Ucraina chiede alla Germania e alla Francia di inviare dei rappresentanti nella missione di monitoraggio dell'Osce in modo che possano valutare in modo indipendente la situazione nel Donbass, ha affermato ancora la vicepremier di Kiev, Iryna Vereshchuk.
"Abbiamo bisogno di una verifica indipendente. Ecco perché ci siamo rivolti ai partecipanti del formati di Normandia e abbiamo chiesto a Germania e Francia di risolvere la questione per portare i loro rappresentanti nella missione di monitoraggio dell'Osce, che valuterà in modo indipendente la situazione, il prima possibile. Siamo pronti e consentiremo alla missione Osce di accedere in tutti i punti necessari", ha affermato.
Il Gruppo di contatto trilaterale sull'Ucraina comprende rappresentanti di Kiev e degli autonomisti di Donetsk e Lugansk, nonché della Russia e dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce). Fondato nel 2014, il gruppo ha lo scopo di facilitare una risoluzione diplomatica del conflitto dell'Ucraina orientale.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала