In Inghilterra senza internet migliaia di persone per errore nei satelliti Starlink di Elon Musk

CC0 / / Missione SpaceX Starlink
Missione SpaceX Starlink - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2022
Seguici suTelegram
Dopo che il razzo Falcon 9 ha messo in orbita un altro gruppo satellitare per internet a banda larga il 18 gennaio 2022, la SpaceX di Elon Musk ha superato la soglia di oltre 2mila satelliti Starlink.
Secondo quanto riferito, un'interruzione di internet "critica" è "in corso" per la società satellitare di Elon Musk, Starlink, in Inghilterra. L'avviso è stato emesso alle 6.56 del 18 febbraio da Fing Internet Alert, poiché affermava che il problema era iniziato alle 00.50, in particolare a Londra.
Non è stato chiarito quale potrebbe essere la fonte del problema. L'Office of Gas and Electricity Markets (Ofgem) stima che ci siano circa 27mila case e aziende nel Regno Unito che fanno affidamento sulla banda larga satellitare.
Un razzo Falcon 9 è decollato dalla piattaforma di lancio presso il Kennedy Space Center per portare in orbita un altro lotto di satelliti per internet a banda larga il 18 gennaio di quest'anno. I 49 satelliti Starlink in questa missione portano il numero totale di satelliti lanciati dalla compagnia di Musk a 2.042, secondo l'astrofisico Jonathan McDowell.
Il 15 gennaio l'amministratore delegato di SpaceX, Elon Musk, ha dichiarato in un tweet che c'erano 1.469 satelliti attivi, di cui 272 che si spostavano su orbite operative per fornire un accesso a Internet ad alta velocità a basso costo.
SpaceX ha attualmente l'approvazione della Federal Communications Commission statunitense (FCC) per schierare 4.408 satelliti in orbita terrestre bassa a un'altitudine di circa 550 chilometri. Ad oggi, ne ha lanciati più della metà, con la FCC che deve ancora dare il via libera per un'altra costellazione satellitare di nuova generazione.
Elon Musk ha iniziato a distribuire il suo servizio Internet ai clienti nel 2021. Starlink costa 99 $ al mese, più apparecchiatura e router Wi-Fi per la connessione ai satelliti Starlink. Attualmente, Starlink, nato nel 2015, offre il servizio "Better Than Nothing Beta", suggerendo ai clienti che stanno ancora lanciando satelliti e che interruzioni occasionali sono inevitabili.
Starlink ha informato i clienti di aspettarsi interruzioni periodiche della connettività, che si verificano perché la costellazione non è ancora completamente costruita. Quando c'è un divario tra i satelliti, possono verificarsi interruzioni.
Il beta test è disponibile per i clienti negli Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Nuova Zelanda, Australia, Germania, Portogallo, Danimarca, Austria, Francia, Paesi Bassi, Cile, Irlanda, Belgio e Svizzera.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала