Donbass, due forti esplosioni a Lugansk - corrispondente di Sputnik

© SputnikEsplosione a Lugansk
Esplosione a Lugansk - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2022
Seguici suTelegram
In aggiornamento
In giornata le autoproclamate repubbliche di Donetsk e Lugansk avevano annunciato l'evacuazione della popolazione civile a causa del rischio di un'offensiva da parte delle forze armate di Kiev.
Una potente deflagrazione si è verificata nella città di Lugansk, città dell'omonima autoproclamata Repubblica.
Stando alle prime informazioni l'esplosione potrebbe aver coinvolto un gasdotto, come testimoniato dalle fiamme ben visibili in lontananza nei video che testimoniano l'esplosione
In precedenza, nel corso della giornata, un'altra esplosione si era verificata nella città di Donetsk, capitale dell'omonima autoproclamata Repubblica, nei pressi dell'ufficio del governo.
Un rappresentante delle milizie DNR ha raccontato che un'auto è stata fatta saltare in aria in un parcheggio vicino all'edificio alle 19 dell'orario locale, con l'onda d'urto dell'esplosione abbastanza potente da essere stata udita in tutta la città.
I leader delle autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk hanno annunciato oggi l'inizio delle evacuazione dei civili in Russia per i bombardamenti ucraini e il rischio di un'eventuale invasione di Kiev. Gli autonomisti hanno denunciato decine di violazioni della tregua da parte di Kiev, che ha usato artiglieria e armi anticarro.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала