Caro bollette, la Lega soddisfatta per le molte richieste accolte dal governo

© Fotolia / peerawat444Linea elettrica
Linea elettrica - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2022
Seguici suTelegram
Il governo lavora ad un nuovo intervento economico per sedare l’aumento delle bollette. Tra le misure, l’aumento dell’estrazione del gas nazionale e aiuti alle piccole imprese presi dagli extraprofitti.
Il decreto Energia sarà oggi in Consiglio dei Ministri e la Lega esprime “grande soddisfazione”, secondo alcune fonti citate dall’agenzia di stampa Ansa.
Dal Carroccio sottolineano che “sono state accolte molte delle richieste del partito di Matteo Salvini.
In particolare, si parla degli aiuti alle famiglie e alle imprese, per fronteggiare gli aumenti sulle utenze di gas e luce, l'incremento della produzione nazionale di gas, la semplificazione per la crescita di energie rinnovabili, l'intervento fiscale sugli enormi guadagni di poche grandi aziende da redistribuire a migliaia di piccole imprese”.
Il decreto energia, in discussione oggi, cade nella Giornata internazionale del risparmio energetico. L’Enea, per l’occasione, ha creato un decalogo con 20 consigli piccoli e grandi per risparmiare sui consumi nell’immediato e anche sul lungo periodo.

131% di aumento della luce in un anno

Se ci si sofferma a guardare soltanto l’aumento dei costi dell’energia elettrica, in molti potrebbero ritrovarsi con una bolletta più salata del 131%, al di là dei risparmi in termini di consumi.
Questo perché ad essere aumentato è il costo di ogni singolo kilowatt, ora consumato nell’arco di una giornata.
Il gas è aumentato del +94%, passando da 70,66 centesimi di euro a 137,32 centesimi di euro per metro cubo.
Si salvano soltanto quanti hanno sottoscritto contratti con prezzo bloccato prima che scoppiasse il caro bollette. Ma anche per questi, a scadenza del prezzo bloccato, si preannunciano rincari salati.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала