Arabia Saudita, donne alla guida dei treni: all’annuncio rispondono in 28mila

© Sputnik . Mihail Voskresenskiy / Vai alla galleria fotograficaLe bandiere dell'Arabia Saudita
Le bandiere dell'Arabia Saudita - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2022
Seguici suTelegram
La società ferroviaria spagnola Renfe, che gestisce le tratte dell’alta velocità tra alcune città dell’Arabia Saudita, è alla ricerca di 30 macchinisti donna da aggiungere al suo organico.
All’annuncio hanno risposto 28mila donne saudite. Ora Renfe avrà un bel da fare per selezionare le candidate migliori ed occupare le 30 macchiniste, che affiancheranno gli 80 macchinisti uomini già in servizio.
Renfe ha fatto sapere che sarà privilegiata la conoscenza della lingua inglese. Al termine della selezione, prevista per fine marzo, le trenta candidate inizieranno una fase di formazione della durata di un anno, al termine della quale saranno abilitate alla guida di treni ad alta velocità sulla linea che unisce le città della Mecca e Medina.
Una nuova conquista sociale per le donne saudite, dopo la recente autorizzazione ad ottenere la licenza come tassiste. E tra le istruttrici vi è anche un'italiana.
In Arabia Saudita, scrive il Corriere della Sera, la partecipazione delle donne all’attività lavorativa è quasi raddoppiata in cinque anni.
Un risultato dovuto alla scelta del governo saudita di includere nel piano Vision 2030 anche l’emancipazione della donna.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала