Gran Bretagna, Scotland Yard apre un’indagine sulla Fondazione benefica del principe Carlo

© AP Photo / Darko VojinovicПринц Уэльский Чарльз
Принц Уэльский Чарльз - Sputnik Italia, 1920, 17.02.2022
Seguici suTelegram
L’indagine è stata aperta a seguito di notizie secondo cui, in cambio di denaro, è stata concessa la cittadinanza britannica, ed un’alta onorificenza, ad un magnate saudita.
Un’indagine formale è stata ufficialmente aperta da Scotland Yard sulla Fondazione benefica del principe Carlo, ne dà notizia la BBC. L’indagine sarebbe partita a seguito di presunti reati legati all’Honours (Prevention of Abuses) Act 1925 e relativi alla concessione, in cambio di denaro, di un titolo onorifico e della cittadinanza britannica ad un uomo saudita.
Al centro dello scandalo ci sarebbe l’ex attendente personale del principe Carlo, Michael Fawcett. Sarebbe questi ad essersi offerto di aiutare il cittadino saudita in cambio di denaro. Fawcett si era dimesso dalla carica di amministratore delegato della Fondazione lo scorso anno, proprio a causa delle nascenti polemiche legate all’inizio dell’inchiesta.
La Fondazione del principe Carlo ha dichiarato che al momento è "inappropriato commentare un'indagine in corso"; a queste dichiarazioni hanno fatto seguito quelle di Clarence House, che ha ribadito l’assoluta estraneità ai fatti del principe Carlo.
Al momento, non risultano esserci arresti né interrogatori ufficiali e l’uomo d’affati saudita, Mahfouz Marei Mubarak bin Mahfouz, si è dichiarato estraneo ai fatti.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала