Giorgetti rassicura sul Superbonus 110% si rimedierà alle truffe con sanzioni

© Sputnik . Evgeny UtkinGiancarlo Giorgetti al Salone del Mobile
Giancarlo Giorgetti al Salone del Mobile - Sputnik Italia, 1920, 17.02.2022
Seguici suTelegram
“Sul Superbonus il governo è intervenuto con il blocco delle cessioni: credo che a questo problema si rimedierà a brevissimo con un provvedimento di urgenza”, ha detto il ministro dello Sviluppo Economico Giorgetti, precisando che il “provvedimento contemplerà anche nuovi strumenti sanzionatori per reprimere ed evitare che succeda ancora”.
Si vuole evitare che succeda ancora una truffa fino ad ora quantificata in 4,4 miliardi di euro, di cui poco più della metà già sequestrate dalle procure di mezza Italia.
Il ministro dell’Economia Franco non aveva esitato a definire la situazione una delle truffe allo Stato più pesanti nella storia della nostra Repubblica.
Nella stessa conferenza stampa della scorsa settimana, il presidente del Consiglio Mario Draghi aveva affermato con parole pacate ma inequivocabili, che chi aveva scritto la legge non aveva voluto prevedere meccanismi di controllo.
E a riprova di quanto affermava, Draghi aveva letto un passaggio del prospetto informativo diffuso da Poste Italiane agli interessati alla cessione del credito d’imposta relativo al Superbonus 110%. Draghi ha letto il passaggio in cui si afferma che non erano necessari molti documenti, quasi nulli per avviare la richiesta della cessione del credito d’imposta.
In questo modo, ha spiegato il ministro Franco, il credito d’imposta è diventato una moneta fiscale cedibile a terzi praticamente all’infinito.
Secondo le prime inchieste sono finiti nel registro degli indagati boss mafiosi, immigrati domiciliati presso centri di soggiorno per immigrati, ed anche un intero paesino della provincia di Foggia.
Per non parlare del caso più eclatante di una famiglia di Roma scoperta dalla procura e che aveva intascato un miliardo di euro grazie a varie imprese di comodo, di cui ha parlato il Corriere della Sera.
Il Superbonus 110% era stato fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle e approvato dal governo Conte bis sostenuto anche dal Partito Democratico e da Sinistra Italiana.

Basta drogare l'edilizia

Pochi giorni fa ancora il ministro Giorgetti aveva chiesto di smetterla di drogare il comparto dell'edilizia con così tanti bonus e superbonus edilizi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала