Covid in Italia: 57.980 nuovi casi, 320 morti, tasso di positività al 10,76%

© Sputnik . Evgeny UtkinLe persone indossano mascherine protettive a Milano
Le persone indossano mascherine protettive a Milano - Sputnik Italia, 1920, 17.02.2022
Seguici suTelegram
In calo di 565 unità i ricoveri nei reparti ordinari degli ospedali, mentre nelle terapie intensive i posti letto occupati sono 1.037, in calo di 36 rispetto a ieri.
Il bollettino Covid trasmesso giovedì 17 febbraio dal ministero della Salute mostra una riduzione di contagi e un leggero incremento dei decessi. Occupazione degli ospedali in calo sia in area medica che in terapia intensiva. In leggera diminuzione il tasso di positività.
Nelle ultime 24 ore sono stati accertati 57.980 nuovi casi su 538.131 tamponi eseguiti, fra molecolari e rapidi. Ieri i positivi erano 59.749, a fronte di 695.744 test effettuati. Il tasso di positività passa da 10,8% a 10,76%.
Quest'oggi sono avvenuti 320 decessi, in aumento rispetto ai 278 di mercoledì, mentre sono segnalati 99.640 guariti, rispetto ai 129.888 di ieri.
Il numero degli attuali positivi scende a 11.438.208, in calo del 23,8%.
La regione con il maggior incremento dei contagi è il Lazio con 6.375 nuovi contagi, segue la Lombardia con 6.116 casi, seguita dal Campania con 6.059.
Con i dati odierni, il bilancio della pandemia di Covid-19 in Italia si porta a 12.323.398 casi accertati, 152.282 decessi e 10.732.908 guariti.
Per quanto riguarda i dati sulle ospedalizzazioni, in terapia intensiva sono ricoverati 1.037 pazienti, rispetto a ieri 36 in meno, con 71 ingressi giornalieri.
I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 14.562, rispetto a mercoledì 565 in meno.
Intanto, sono 132.641.381 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate in totale fino ad oggi nel Paese, secondo il rapporto Aifa aggiornato alla mattina di giovedì 17 febbraio. Sono 48.902.849 le persone (88,87% della popolazione maggiore di 12 anni) che hanno completato il ciclo vaccinale, 36.540.878 quelle che hanno ricevuto la terza dose addizionale o di richiamo.
Almeno una dose del vaccino pediatrico in fascia 5-11 è stato ricevuto dal 36,35 % dei bambini.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала