Torino, foglio di via a leader No vax: "Sono l'uomo più temuto d'Italia"

© Sputnik . Evgeny UtkinManifestazione No Green Pass, Milano 31.07
Manifestazione No Green Pass, Milano 31.07 - Sputnik Italia, 1920, 16.02.2022
Seguici suTelegram
In precedenza era stato denunciato per aver esultato con frasi ingiuriose ed insulti per la morte dell'ex presidente del Parlamento europeo David Sassoli.
La Questura ha notificato un foglio di via da Torino a Nicola Franzoni, esponente di spicco del movimento No vax no green pass. Lo ha reso noto lui stesso in un video diffuso in varie chat.
“È un accanimento verso di me. Sono l’uomo più temuto d’Italia”, ha dichiarato.
Il provvedimento sarebbe stato notificato per alcuni insulti al premier Draghi e al generale Figliuolo contestati dalla Digos durante una manifestazione del 19 dicembre a Torino, in base a quanto si apprende dalla stampa locale.
Non è il primo foglio di via notificato a Franzoni, che nella vita fa l'imprenditore e risiede in Toscana. Lo scorso 15 gennaio era stato fermato in piazza a Napoli durante una manifestazione no vax e portato in Questura. Lì aveva ricevuto un foglio di via obbligatorio.
Precedentemente era stato denunciato per vilipendio per aver esultato in un video della morte di David Sassoli con insulti e frasi ingiuriose. Franzoni gestisce un canale Telegram con 15 mila utenti e promuove iniziative in tutta Italia.
La prossima si terrà il 19 febbraio a Predappio, sulla toma di Mussolini. Figura controversa nel movimento per le sue posizioni, lunedì ha partecipato assieme al generale Pappalardo a Piazza Venezia a Roma.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала