Pordenone, donna di 64 anni muore nell'esplosione di un magazzino

CC0 / Pixabay.com / Incendio Vigili del fuoco
Incendio Vigili del fuoco - Sputnik Italia, 1920, 16.02.2022
Seguici suTelegram
Sotto shock, ma illeso, il marito. I vigili del fuoco, che hanno spento il rogo, escludono il coinvolgimento di altri soggetti nella deflagrazione.
Una violenta esplosione in un magazzino di vivande ha ucciso una donna di 64 anni a Pinzano del Tagliamento, Pordenone. L'incidente, avvenuto alle 06:30 di stamattina, mercoledì 16 febbraio, è stato provocato da una fuga di gas.
Illeso, ma sotto shock, il marito della vittima, che si trovava in un'altra stanza al momento della deflagrazione. È stato lui a lanciare l'allarme.
I vigili del fuoco, che hanno spento il rogo, escludono il coinvolgimento di altre persone nell'incendio. Secondo la loro ricostruzione, l'esplosione si sarebbe verificata quando la donna ha acceso la luce dell'ufficio, a causa di una fuga di gas probabilmente proveniente da una stufetta che riscaldava la stanza.
La vittima si chiamava Nelly Tramontin ed era la moglie del titolare dell'azienda di vendita e distribuzione di bevande dov'è avvenuto l'incidente.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала