Minacce no vax a Bassetti: "Magistratura dia segnale forte"

© Foto : Instagram / matteo.bassetti_officialMatteo Bassetti
Matteo Bassetti - Sputnik Italia, 1920, 14.02.2022
Seguici suTelegram
L'infettivologo ha riferito di aver ricevuto un attacco telefonico e su whatsapp durante la notte, durato fino al mattino da parte di estremisti no vax e no green pass.
Il professor Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, è stato vittima di un nuove intimidazioni da parte di estremisti della galassia No vax-No green pass. Lo ha reso noto lo stesso infettivologo in una nota apparsa su Facebook.
"Avrei voluto iniziare il San Valentino in maniera diversa. Invece sono stato vittima per tutta la notte e continuo ad esserlo anche stamattina dell’ennesimo attacco telefonico e di messaggistica whatapp sul mio cellulare da parte dei soliti violenti no vax e no green pass. In questo ultimo caso un agglomerato di ignoranza, terrapiattismo, volgarità, violenza e delinquenza", ha scritto Bassetti, che nel passato è già stato vittima di minacce di morte da parte di No vax.

"Credo che serva un segnale forte da parte della magistratura per far capire che lo Stato ci difende ed è dalla parte dei medici. Date un segnale. Sarebbe importante!!!", auspica l'infettivologo.

Bassetti ne approfitta per riferire sulla situazione pandemica:
"Per fortuna, a parte questo vomitevole attacco, il Covid è sempre meno un problema ospedaliero e sanitario, anche qui al San Martino: nessun ricovero Covid nel weekend", scrive.
Poi conclude: "Non vedo l’ora di festeggiare più tardi San Valentino con la mia unica matrice di forza e di amore".
La scorsa estate Bassetti è stato vittima di un'aggressione mentre rientrava in casa. Un uomo lo riconosce e inizia a rivolgergli insulti e minacce di morte.
“Mi urlava: ‘I vaccini fatteli tu’. E ancora: ‘Ti ammazzo’”, ha raccontato il medico, che in quell'occasione ha rivelato di aver dovuto presentare 70 denunce per simili intimidazioni.
Il primario di Malattie Infettive non è un caso isolato. Come lui, sono stati vittima della violenza no Vax altri medici, come Roberto Burioni ed Antonella Viola, personaggi dello spettacolo, come il rapper J Ax, e politici come il governato del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ed il premier Mario Draghi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала