Indonesia: uomo si infila filo di nylon nella vescica attraverso il pene, ricoverato, ora sta ‘bene’

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaFlashmob "In metro in mutande" a New York
Flashmob In metro in mutande a New York - Sputnik Italia, 1920, 14.02.2022
Seguici suTelegram
Grazie ad un intervento di urgenza ora sta ‘bene’, per modo di dire, il 37enne indonesiano che si è infilato due metri di filo di nylon nella vescica attraverso il pene mentre si masturbava guardando un film porno.
I medici hanno dovuto utilizzare una pinza per estrarre il corpo estraneo dal sistema urinario dell'uomo, secondo il rapporto pubblicato sul Radiology Case Reports, che ne ha fatto un caso clinico unico in letteratura.
L'uomo era stato ricoverato al pronto soccorso del Dr. Soetomo General-Academic Hospital, "con sintomi di dolore addominale inferiore".
Come si è scoperto, il paziente, che ha riferito di non aver mai avuto rapporti sessuali, si è inserito un filo di nylon, di quelli usati per le perline, nell'uretra mentre era in erezione e guardava un porno.
L’uomo ha spiegato che si masturbava regolarmente guardando contenuti pornografici ma che quella fosse la prima volta che sperimentava un ‘gioco’ del genere.
I medici sono riusciti ad estrarre il corpo estraneo dopo averlo localizzato tramite cistoscopia in anestesia locale.
Due giorni dopo l'operazione, l'uomo è stato dimesso e si è “ripresentato alla visita ambulatoriale senza ulteriori lamentele". Ora sta bene, nel senso che non accusa più alcun sintomo fisico, tuttavia, dal punto di vista psicologico, è considerato ancora a rischio e gli sono state prescritte regolari visite in “ambulatorio al dipartimento di psichiatria per ulteriori valutazioni sul suo comportamento sessuale".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала