Green pass rafforzato per over 50, Pregliasco: "Scelta politica"

Green Pass
Green Pass - Sputnik Italia, 1920, 14.02.2022
Seguici suTelegram
Per il virologo è necessario insistere con la vaccinazione ed ampliare il più possibile la base vaccinale, anche in vista di nuove ondate di contagi.
Il Green pass rafforzato per gli over 50 sul luogo di lavoro è "una scelta politica". Lo ha dichiarato ad AdnKronos Salute il virologo Fabrizio Pregliasco, docente all'università Statale di Milano, alla vigilia dell'entrata in vigore dell'obbligo di Super Green pass.
"L'obbligo - spiega Pregliasco - è un elemento che vuole garantire, seppure in una fase di relativa tranquillizzazione, una base vaccinale al maggior numero di persone possibile. Il razionale dell'insistenza della vaccinazione a mio avviso c'è come necessità", ma imporla per poter lavorare "è una scelta della politica", così come lo sono gli strumenti per raggiungere l'obiettivo.
Interrogato sui futuri scenari della pandemia di Covid-19, il virologo ha detto di ritenere che il virus resterà e c'è da attendersi una nuova ondata per il prossimo inverno, "magari non rilevante".
"Per questo è importante arrivare alla prossima stagione con il maggior numero delle persone protette. Anche perché - sottolinea - anche la strategia vaccinale cambierà".
Pregliasco prevede che non ci sarà quarta-quinta dose, ma la strategia vaccinale diventerà simile a quella dell'influenza, quindi raccomandata, non obbligatoria, e mirata su soggetti fragili e a rischio.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала