Cina, uomo "tarocca" le mascotte delle Olimpiadi: condannato a un anno di carcere

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaMascotte olimpiche Pechino 2022
Mascotte olimpiche Pechino 2022 - Sputnik Italia, 1920, 14.02.2022
Seguici suTelegram
Un cinese ha ricevuto una multa ed è stato condannato a un anno di carcere per contraffazione di souvenir olimpici, ha comunicato Tang Zhaozhi, vice capo dell'Ufficio per i diritti d'autore del Dipartimento di propaganda del Comitato centrale del Partito Comunista Cinese.
Il funzionario ha sottolineato che è stato il primo episodio relativo alla contraffazione di souvenir dei Giochi.

"A Pechino è stato prontamente svolta un'indagine e poi intentata una causa sulla produzione e vendita di copie pirata dei giocattoli mascotte dei Giochi Olimpici e Paralimpici: il panda Bing Dwen Dwen e la lanterna Shuey Rhon Rhon. Sulla causa è già stata pronunciata la sentenza", ha dichiarato Zhaozhi.

L'uomo è stato condannato a un anno di reclusione, oltre a una multa di 40.000 yuan (5.560 euro).

I souvenir vanno a ruba

I XXIV Giochi olimpici invernali si stanno svolgendo a Pechino dal 4 al 20 febbraio. Nei negozi di souvenir ufficiali delle Olimpiadi si registra una mancanza dei giocattoli mascotte dei Giochi. Davanti ai negozi si formano lunghe code delle persone che vogliono comprare Bing Dwen Dwen e Shuey Rhon Rhon. A causa dell'elevata domanda e della conseguente carenza dei giocattoli panda, viene venduto un solo Bing Dwen Dwen a testa.

La storia delle mascotte

La scelta degli organizzatori dei Giochi è ricaduta sul panda perché questo animale è orgoglio nazionale della Cina, è ammirato, amato da persone di tutte le età in tutto il mondo mentre la lanterna è stata l'incarnazione delle tradizioni cinesi, la storia di tali lanterne rosse risale a più di 2mila anni fa ed è uno degli oggetti più riconoscibili della cultura cinese nel mondo.
Il primo sinogramma nel nome del panda Bing Dwen Dwen - "Bing" - significa "ghiaccio", che simboleggia la purezza e la forza come attributi dei Giochi Olimpici.
E la stessa figura del panda carina, gentile, sana e attiva simboleggia il corpo forte degli atleti e lo spirito olimpico irremovibile.
Il simbolo dei Giochi Paralimpici è diventata la lanterna rossa tradizionale cinese Shuey Rhon Rhon. Il primo sinogramma nel suo nome "Shuey" significa "neve" e simboleggia che la bellezza e la purezza sono una caratteristica degli sport invernali. La seconda parte del nome può essere tradotta come "inclusività", che esprime il concetto di interazione armoniosa delle culture.
Рабочие наблюдают за квалификационным этапом женского фристайла Big Air на зимних Олимпийских играх 2022 года в Пекине - Sputnik Italia, 1920, 13.02.2022
Pechino 2022, dietro le quinte dei Giochi
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала