Caro bollette, Di Maio: "Necessario intervento nel prossimo CdM"

© Sandro WeltinLuigi di Maio al Consiglio d'Europa
Luigi di Maio al Consiglio d'Europa - Sputnik Italia, 1920, 13.02.2022
Seguici suTelegram
Interventi concreti per bloccare gli aumenti in bolletta sul tavolo del prossimo Consiglio dei Ministri. L'auspicio arriva dal ministro Di Maio.
Gli aumenti in bolletta sono una priorità che deve essere sul tavolo del prossimo Consiglio dei Ministri.
Lo ha ribadito, in una nota sui social, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, di ritorno da una serie di incontri con gli imprenditori del Made in Italy, avvenuti nei giorni scorsi.
"Il MoVimento 5 Stelle ha già chiesto di intervenire subito per stanziare risorse utili a bloccare gli aumenti in bolletta. Sono priorità di una Nazione che sta dimostrando di poter ripartire alla grande. Per questo, nel prossimo Consiglio dei Ministri, è necessario affrontare concretamente il tema", ha dichiarato Di Maio.
Il ministro ha partecipato ieri all'inaugurazione del nuovo stabilimento della Steel di Carpi, Modena, dove ha incontrato imprenditori di aziende dell'export italiano. In quest'occasione ha annunciato che il caro bollette sarà sul tavolo del CdM già la prossima settima, per stabilire un "un ampio intervento" per ridurre i costi sostenuti dall'industria.
"Sapere che ci sono aziende che da settimane hanno deciso di spegnere le attività, deve preoccupare tutti, anche chi un'azienda non ce l'ha", ha affermato.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала