Nasa: osservato scontro tra pianeta e stella morta

NASA logo - Sputnik Italia, 1920, 12.02.2022
Seguici suTelegram
Incredibile scoperta da parte della Nasa: un pianeta morto viene inglobato da una stella morta. Gli esperti dicono che questo è anche il destino della Terra.
Colpo grosso della Nasa. Nonostante gli ultimi decenni siano stati segnati da frequenti tagli al bilancio, l'Agenzia Spaziale statunitense ha fatto un'interessante scoperta. L'osservatorio orbitale Chandra, grazie al suo potente telescopio a raggi X, ha osservato un pianeta che veniva inglobato da una stella morta.
"Questo rilevamento fornisce la prima prova diretta che le nane bianche stanno attualmente assorbendo i resti di vecchi sistemi planetari", ha affermato Tim Cunningham, l'autore principale dello studio. Lo studio si è concentrato su una vicina nana bianca chiamata G29–38, situata a circa 45 anni luce di distanza nella costellazione dei Pesci.
Stiamo parlando di un evento violento. La luminosità di una stella è data dall'Idrogeno. Quando l'Idrogeno finisce, la stella inizia a contrarsi, fino a diventare una gigante rossa, distruggendo qualsiasi pianeta vicino ad essa. Dopo questo processo caotico nasce una Nana Bianca, una stella di ridotte dimensioni con una bassa luminosità.
Gli esperti credono che questo sia il destino del nostro Sistema Solare. Il 97% di tutte le stelle della Via Lattea finiranno la loro vita come nane bianche. Con ogni probabilità, tra circa 7 miliardi di anni il Sole ingloberà la Terra.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала