Governo salva Napoli, in arrivo €1,3 miliardi. Manfredi promette aumento tasse solo per i benestanti

© SputnikNapoli
Napoli - Sputnik Italia, 1920, 12.02.2022
Seguici suTelegram
Per far riemergere il capoluogo campano dagli abissi dei debiti in cui si trova da anni, e da cui neppure l'ex sindaco Luigi De Magistris è riuscita a tirarla fuori, arriva il sostegno del governo.
Il Comune di Napoli ha ottenuto un prestito a fondo perduto dal governo, per evitare il default. Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, al Napoli Today dice che con questi soldi Napoli copre gran parte dei 2 miliardi di debiti accumulati.
“Noi eravamo già in dissesto e con queste risorse a fondo perduto ci salveremo”, ha affermato il sindaco al quotidiano locale.
Le opposizioni criticano Manfredi, perché in campagna elettorale aveva promesso 5 miliardi per Napoli, ma arriva poco più di un quinto della somma attesa. Lui risponde:
“Napoli non ha mai ricevuto soldi e le risorse che arriveranno, circa 1,3 miliardi sono inferiori solo a quelle stanziate per Roma. Ci permetteranno di mettere a posto il debito finanziario che ammonta a circa 2 miliardi. Le condizioni sono ragionevoli”.
Tuttavia, bisognerà migliorare la riscossione delle tasse, “perché non possiamo accettare che due terzi dei cittadini non paghi le tasse. Non abbiamo un sistema di notifica efficace, le comunicazioni arrivano quando sono già scadute: una cosa da terzo mondo”, ha affermato Manfredi.
Per quanto riguarda l’aumento delle tasse, Manfredi rassicura i cittadini se vi sarà un aumento delle aliquote, ciò avverrà nei prossimi anni e sarà dello 0,1 o dello 0,2%, ma soltanto per i redditi alti.
 Centrale Operativa dei Carabinieri di Roma - Sputnik Italia, 1920, 10.02.2022
Torre Annunziata (NA), l’antimafia mette i sigilli all’ufficio del sindaco
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала