Dipartimento di Stato USA invita personale non d'emergenza Ambasciata in Ucraina a lasciare Kiev

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaAmbasciata Usa in Ucraina
Ambasciata Usa in Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 12.02.2022
Seguici suTelegram
Il Dipartimento di Stato americano ha detto al personale non di emergenza della sua Ambasciata in Ucraina di andarsene sullo sfondo delle notizie riguardanti l'accumulo di truppe russe vicino al confine e della "potenziale azione militare significativa" di Mosca, ha affermato la missione diplomatica statunitense a Kiev.
"Oggi il Dipartimento di Stato ha ordinato ai dipendenti statunitensi non di emergenza presso l'ambasciata di partire per i continui rapporti sulla concentrazione militare russa al confine con l'Ucraina, a dimostrazione del potenziale per un'azione militare significativa", ha twittato l'ambasciata.
"Nonostante la riduzione del personale diplomatico, il nucleo centrale dell'ambasciata, i nostri colleghi ucraini competenti, lo staff del Dipartimento di Stato e il personale statunitense in tutto il mondo continueranno incessanti sforzi diplomatici e di assistenza a sostegno della sicurezza, della democrazia e della prosperità dell'Ucraina", ha aggiunto la missione diplomatica su Twitter.
Separatamente l'ambasciatrice del Regno Unito in Ucraina Melinda Simmons ha affermato che continua a gestire l'ambasciata a Kiev insieme al personale centrale nonostante le crescenti tensioni e la partenza delle famiglie dei diplomatici.
"Resto a Kiev e continuo a lavorare lì con il team centrale. L'ambasciata rimane operativa", ha scritto la Simmons su Twitter.
Lunedì scorso il ministero degli Esteri ucraino ha dichiarato che Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Australia hanno notificato la loro intenzione di evacuare le famiglie dei diplomatici. Il capo della politica estera della Ue Josep Borrell ha affermato che i Paesi membri del blocco non evacueranno il loro personale diplomatico dall'Ucraina.
Allo stesso tempo il ministero degli Esteri belga ha aggiornato le sue raccomandazioni sui viaggi, invitando i cittadini belgi a lasciare l'Ucraina, aggiungendo che l'evacuazione non può essere garantita se le tensioni aumentano.
"Tutti i viaggi nell'intero territorio ucraino sono fortemente sconsigliati. I cittadini che si trovano attualmente in Ucraina e la cui presenza non è assolutamente necessaria sono caldamente invitati a lasciare il Paese", si legge nel nuovo consiglio per i viaggi. Il ministero ha consigliato ai cittadini di modificare i loro piani di viaggio in base alla situazione della sicurezza in Ucraina in quanto le tensioni con la Russia sarebbero cresciute, aggiungendo che se la situazione dovesse peggiorare, potrebbero verificarsi lo stop dei voli, lo spegnimento di internet e della connettività telefonica in Ucraina.
Ambasciata del Regno Unito a Kiev - Sputnik Italia, 1920, 10.02.2022
USA e GB evacuano personale dalle ambasciate in Ucraina, Lavrov: forse hanno in mente qualcosa
Il ministero degli Esteri tedesco ha esortato i cittadini a lasciare l'Ucraina a meno che non sia assolutamente necessario rimanervi.
In questo contesto anche la Russia ha deciso di ottimizzare il suo personale di stanza in Ucraina, per paura di nuove provocazioni, ha affermato il ministero degli Esteri russo, aggiungendo che la sua ambasciata e i suoi consolati in Ucraina continueranno a svolgere i loro compiti principali.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала