Roma, cambi di residenza in 72 ore e carta d’identità anche la domenica grazie all'Anagrafe Digitale

© Sputnik . Sergey Mamontov / Vai alla galleria fotograficaColosseo, Roma
Colosseo, Roma - Sputnik Italia, 1920, 10.02.2022
Seguici suTelegram
La grande rivoluzione del digitale impatta in modo significativo e positivo sull’anagrafe, che si trasforma in anagrafe digitale. Dopo l’attivazione a livello nazionale dei certificati digitali, come quello di residenza disponibile anche nel fine settimana attraverso la piattaforma nazionale, ora la città di Roma fa un passo avanti.
Nella Capitale il cambio di residenza si farà anche online, con una riduzione nei tempi di attesa drastica. Qui, infatti, per il cambio di residenza si arrivava ad attendere anche quattro mesi, seguendo le vie ordinarie, invece ora la digitalizzazione toglie di mezzo ogni lungaggine e in tre giorni si ottiene il certificato.
L’anagrafe digitale rinnovata, a Roma, entrerà in servizio permanente effettivo a partire dal 1° marzo prossimo.
Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha presentato l’importante novità con soddisfazione “perché quello che presentiamo è il frutto di un importante lavoro che ha prodotto un salto di qualità di un servizio molto importante per i cittadini”, ha detto, per poi aggiungere:
“Fino a oggi il 70% dei cambi di residenza avveniva via e-mail, ma di fatto il meccanismo non era digitalizzato, il che portava ad attese che potevano arrivare fino a quattro mesi”, riporta il RomaToday.
Il sistema viene quindi quasi del tutto “meccanizzato”, riducendo l’intervento dell’operatore comunale, che non dovrà più gestire le e-mail del cambio di residenza.

Come funziona la residenza digitale a Roma?

Dal 1° marzo, il cittadino intenzionato a portare la propria residenza a Roma dovrà recarsi sul sito del comune e avviare la procedura online entrando nell’area riservata con SPID, CIE o CNS.
L’anagrafe digitale del comune di Roma richiederà l’inserimento di tutti i documenti necessari in formato .pdf. Nel caso di problemi o di rifiuto del cambio di residenza, si riceverà una comunicazione scritta a mezzo e-mail, altrimenti il cambio di residenza verrà accettato secondo la regola del silenzio assenso.
Il controllo da parte della Polizia Locale resta e, dopo gli accertamenti da questi condotti, la domanda sarà considerata definitivamente accolta.

Carta d’identità anche di domenica

Per quanto riguarda il rilascio della carta d’identità, a Roma sono stati aggiunti tre punti di rilascio nuovi. Si tratta di tre chioschi, che in precedenza fungevano da Punti informativi turistici.
A questi si aggiungono sei postazioni e otto biblioteche comunali, con quattordici postazioni.
I chioschi saranno aperti dalle 15 alle 22 durante la settimana e dalle 8 alle 22 il sabato e la domenica.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала