Italia, il Covid fa scendere l’aspettativa di vita di 1,34 anni nel 2020

© Sputnik . Dominique Boutin / Vai alla galleria fotograficaGiovani con le mascherine a Parigi
Giovani con le mascherine a Parigi - Sputnik Italia, 1920, 10.02.2022
Seguici suTelegram
A causa dell’impatto del Covid scende in Italia l'aspettativa di vita di ben 1,34 anni, questo secondo un recente studio condotto in Italia.
Secondo un recente studio condotto dall’Università di Padova e dall’Università Ca' Foscari di Venezia, e pubblicato su Plos-One, l’Italia, che godeva la fama di uno tra i paesi con un’aspettativa di vita tra le più alte al mondo, ha visto ridursi di ben 1,34 anni tale dato, passando dagli 83 anni del 2019 a poco meno di 82 nel 2020.
Non va di certo meglio negli altri paesi: in Russia si sono persi 2,16 anni, negli Stati Uniti 1,85 anni e in Inghilterra e Galles 1,27 anni.

"Lo studio della mortalità ci aiuta a capire il reale impatto della pandemia sulla struttura demografica della popolazione" dice il professor Campostrini responsabile dello studio per l’Università di Venezia, a cui fa eco il professor Mazzuco dell’Università di Padova: "se nel 2020 abbiamo visto situazioni molto diverse da Paese a Paese nel 2021, pur nelle diversità, emerge con chiara evidenza un elemento comune: dove la copertura vaccinale aumenta e raggiunge determinati livelli, l'effetto della pandemia sulla mortalità è minimo".

L’equipe di ricercatori delle due Università sta ora analizzando i dati relativi al 2021, che presto troveranno pubblicazione.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала