La tutela dell’Ambiente è nella Costituzione, per il ministro Gelmini è una bella notizia

© Foto : JOEL SAGETLo stabilimento a Parigi da anni inquina ambiente. Basterà un po’ di “economia verde”, o di “sviluppo sostenibile” per scongiurare la catastrofe?
Lo stabilimento a Parigi da anni inquina ambiente. Basterà un po’ di “economia verde”, o di “sviluppo sostenibile” per scongiurare la catastrofe? - Sputnik Italia, 1920, 09.02.2022
Seguici suTelegram
Con il passaggio alla Camera dei Deputati, la tutela dell’Ambiente, della Biodiversità e degli Ecosistemi italiani è entrata nella Costituzione Italiana e ora fa parte dei princìpi fondamentali da tutelare.
Un passaggio importante per l’Italia, in un momento in cui la lotta ai cambiamenti climatici si è fatta più urgente che mai.
Il ministro per gli Affari regionali, Maria Stella Gelmini, è felice di questa notizia e si prende anche una parte del merito, affermando sui social che insieme alle colleghe Stefania Prestigiacomo e Michela Brambilla, alcuni anni fa, avevano presentato una proposta di legge abbinata, da cui è poi nata questa riforma costituzionale.
“Il voto di oggi in Parlamento è la risposta migliore che la politica potesse dare alle giovani generazioni, per affrontare insieme la sfida della transizione ecologica e garantire loro un futuro sempre più sostenibile”, scrive Gelmini su Facebook.
Si congratula anche l’ex ministro dell’Ambiente, Pecoraro Scanio, che, attraverso la piattaforma online change.org, aveva raccolto 75mila firme per portare la tutela dell’ambiente in Costituzione.
“Vittoria”, esulta Scanio, perché ambiente ed animali entrano nella Costituzione, ed ora chiede che le leggi e anche le sentenze siano adeguate all’assunto costituzionale.
Scanio ringrazia la prima firmataria del progetto di legge costituzionale, ovvero la De Petris, e anche i 75mila firmatari della petizione, che, insieme al noto inviato di Striscia la Notizia, Jimmy Ghione, hanno promosso l’iniziativa.

La tutela dell’Ambiente in Costituzione

Con l’approvazione della modifica, vengono modificati l’articolo 9 della costituzione, al quale si aggiunge il seguente comma:
Tutela l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell’interesse delle future generazioni. La legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali”.
Viene modificato anche l’articolo 41 della Costituzione, dove, in più punti, vengono aggiunti i riferimenti alla salute e all’ambiente.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала