Giornale americano 'Politico': lettera UE alla Russia per proseguire il dialogo sull'Ucraina

© Sputnik . Vladimir Sergeev / Vai alla galleria fotograficaRussia-UE
Russia-UE - Sputnik Italia, 1920, 09.02.2022
Seguici suTelegram
Bruxelles ha preparato una lettera per la Federazione Russa, con la proposta di proseguire i negoziati sull'Ucraina, riporta il giornale statunitense Politico, con riferimento alla bozza della lettera.
La lettera, preparata dall'Unione Europea, è una risposta collettiva alle proposte di Mosca ed è stata firmata dal capo della diplomazia UE Josep Borrell, si legge nell'articolo di Politico.

Si afferma che l'UE, insieme alla Nato, è disposta a proseguire il dialogo con la Federazione Russa sulla "sicurezza di tutti".

L'UE rileva che le divergenze con la Federazione Russa dovrebbero essere risolte attraverso il dialogo e la diplomazia. Bruxelles sostiene, inoltre, che l'Osce è il luogo adatto per discutere le questioni di sicurezza, oltre al Consiglio Russia-Nato.
In precedenza, il portavoce del Pentagono, John Kirby, aveva annunciato la decisione dell'amministrazione americana di schierare temporaneamente forze aggiuntive in Europa, in relazione alla situazione in Ucraina.

Tensioni sull'Ucraina e accuse occidentali alla Russia

Negli ultimi mesi, la Russia ha ripetutamente respinto le accuse di politici e media occidentali secondo cui il Pease avrebbe intenzione di invadere l'Ucraina. Mosca ha anche condannato le critiche dell'Occidente sulla presunta ridistribuzione delle truppe russe vicino ai confini ucraini.
Il Cremlino ha sottolineato che è un diritto sovrano di ogni Paese spostare le proprie truppe all'interno del proprio territorio e ha sottolineato che il numero dei militari della Nato in Europa orientale è cresciuto costantemente negli ultimi decenni, nonostante le condanne di Mosca.
Putin e Macron al Cremlino - Sputnik Italia, 1920, 07.02.2022
Putin - Macron, terminato dopo 5 ore il faccia a faccia al Cremlino - Video
Il ministero degli Esteri russo ha notato in precedenza che le dichiarazioni occidentali sulla "aggressione russa" e sulla possibilità di aiutare Kiev a difendersi sono sia ridicole che pericolose.
Russia, Nato e Stati Uniti hanno tenuto colloqui sulla sicurezza all'inizio di questo mese, con il Cremlino che ha presentato le sue proposte su come porre fine alle crescenti tensioni e risolvere la crisi di sicurezza nella regione. L'Occidente ha respinto le proposte chiave, come il divieto di espansione verso est dell'Alleanza Atlantica, ma ha sostenuto che il dialogo dovrebbe andare avanti.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала