Agricoltura biodinamica, per Nobel Parisi è "pseudoscienza: il Parlamento cancella l'equiparazione

© Foto : Evgeny UtkinUn pagliaio, Italia
Un pagliaio, Italia - Sputnik Italia, 1920, 09.02.2022
Seguici suTelegram
L’agricoltura biodinamica non è agricoltura biologica, viene cancellata dal testo di legge l’equiparazione dopo l’intervento del premio Nobel per la fisica Giorgio Parisi, che non aveva esitato a definirla una pseudoscienza.
Il premio Nobel aveva auspicato anche l’intervento del presidente della Repubblica sulla questione.
Così il Parlamento italiano fa retromarcia e cancella l’equiparazione tra agricoltura biodinamica e agricoltura biologica.
Parisi aveva fatto notare che l’agricoltura biodinamica si avvale anche di riti ancestrali che nulla hanno a che fare con la scienza. La pratica, infatti, affonda le radici del suo pensiero nel filosofo tedesco Rudolf Steiner spiega Il FattoQuotidiano.
Una delle pratiche, definita dai suoi seguaci “cornoletame”, consiste in un corno di vacca riempito di letame che aiuterebbe i campi agricoli a riacquistare fertilità grazie all’influsso di energie cosmiche.

L’intervento di Mattarella

Secondo quanto riportato da Il Fatto Quotidiano, sul tema ci sarebbe stato anche un'interessamento da parte del Capo dello Stato, Sergio Mattarella attraverso una nota che esprimeva preoccupazione per l’equiparazione.
Un intervento dovuto anche e soprattutto all’incontro che il Nobel Parisi aveva avuto a novembre del 2021 con Mattarella, quando questi aveva inaugurato l’anno accademico dell’Università La Sapienza di Roma.

La biodinamica non è stata esclusa

Tuttavia, l’agricoltura biodinamica non è stata esclusa dai benefici della legge approvata al Senato. Ed infatti la senatrice Elena Cattaneo è stata l’unica a non votarla.
Il cornoletame continuerà ad avere i suoi benefici legali, con buona pace della scienza e del premio Nobel Parisi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала