Xiaomi al secondo posto nella classifica dei cellulari più venduti in Italia

Logo di Xiaomi - Sputnik Italia, 1920, 08.02.2022
Seguici suTelegram
Da ultimo rapporto di Canalys, lo smartphone cinese risulta al secondo posto, confermando come le preferenze degli italiani siano in crescita per questo marchio. In questo 2021 appena conclusosi Xiaomi ha riportato un importante +34%.
Traspare dai dati raccolti da Canalys sui "top vendor" del settore della telefonia una tendenza positiva per l'azienda di elettronica di consumo Xiaomi, che con i suoi smartphone e dispositivi smart si attesta alla quota di mercato corrispondente al 25%, segnando una crescita annuale del 34%.
Leonardo Liu, General Manager di Xiaomi Italia, esprime entusiasmo per i risultati dell'azienda sul suolo italiano, come traspare dalle sue stesse parole, riportate da Adnkronos:

"In un 2021 sfidante per tutti i player del settore abbiamo ottenuto un risultato grandioso. Infatti, tra i ‘big three’ siamo gli unici ad aver ottenuto una crescita in termini di spedizioni. Anche quest’anno continueremo a lavorare con la stessa passione e determinazione per assicurarci di portare sul mercato i migliori prodotti a prezzi accessibili".

Al primo posto Samsung, la cui crescita annuale è però segnalata in calo, al 22%.
Al terzo posto invece la Apple, dato interessante, che riporta anch'essa una crescita in discesa, al 24%.
Xiaomi conferma così anche quest'anno il successo che sta ottenendo in questi anni in Europa, dove l'azienda ha mantenuto la posizione tra i primi tre vettori del comparto smartphone e con un aumento del 57% rispetto all’anno precedente, il 2020, e una quota di mercato pari al 25%.
Nel 2021 l'azienda ha difatti guadagnato il primo posto in Spagna, Francia e Grecia, dove le spedizioni di smartphone Xiaomi si classificano al primo posto per il sesto trimestre consecutivo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала