Tonga, quella misteriosa inversione a 'U' della tartaruga prima dell’eruzione vulcanica

© Foto : Pixabay / Marcello RabozziTartaruga
Tartaruga - Sputnik Italia, 1920, 08.02.2022
Seguici suTelegram
Lo strano comportamento di una tartaruga verde di nome Tilly, che poco prima dell’eruzione vulcanica di Tonga ha compiuto una inspiegabile inversione a U nella sua navigazione, ripropone un antico quesito per gli studiosi: gli animali riescono a percepire terremoti, eruzioni e calamità prima che avvengano?
Se gli animali fossero in grado di avere vere e proprie ‘premonizioni’ su terremoti, eruzioni e calamità naturali varie, allora basterebbe osservarli per capire in anticipo quando è il caso di andare a mettersi al riparo. Ma forse alcune specie effettivamente hanno una sensibilità particolare e riescono a capire che qualcosa non va, oppure qualcosa di grave sta per accadere con un certo margine d'anticipo.
È il caso della tartaruga verde di nome Tilly, tracciata con un GPS postole nel carapace dai ricercatori del Cairns Turtle Rehabilitation Centre, la quale, un intero giorno prima del verificarsi della spaventosa eruzione vulcanica sottomarina avvenuta nel Regno di Tonga il mese scorso, ha cambiato improvvisamente rotta di navigazione compiendo una altrimenti inspiegabile inversione a U.
La mappa del localizzatore satellitare mostra che la femmina di tartaruga aveva percorso ben 1.867 km in linea pressoché retta, per poi compiere una totale inversione di rotta all’altezza di un’isola vulcanica a nord della capitale di Tonga Nuku'alofa.

"Si stava dirigendo verso le Isole Salomone o Vanuatu virtualmente in linea retta. Il giorno prima che Tonga esplodesse, si è girata e ha iniziato a tornare indietro", ha scritto Jennie Gilbert, del Cairns Turtle Rehabilitation Centre, sulla sua pagina Facebook.

Gilbert presume che alcune vibrazioni prima dell'eruzione sottomarina del 15 gennaio possano aver convinto l’animale, che ha appena compiuto 3 anni, a prendere la drastica decisione.
"Si sente parlare di queste storie, in particolare con gli tsunami, in cui gli animali cercano di iniziare a uscire dalla zona di pericolo già prima che si verifichino. Non l'ho mai visto accadere prima e penso che sia semplicemente incredibile", ha detto il ricercatore.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала