Bonus mobilità 2022, sarà possibile farne richiesta da aprile a maggio: ecco le condizioni

© Sputnik . Evgeny UtkinI monopattini elettrici in una città italiana
I monopattini elettrici in una città italiana - Sputnik Italia, 1920, 08.02.2022
Seguici suTelegram
Al via il nuovo bonus mobilità 2022. Le domande potranno essere inoltrate a partire dal 13 aprile 2022 fino al 31 maggio, l'importo massimo a cui i cittadini potranno aspirare è di 750 euro.
Buone notizie per tutti coloro che hanno sostenuto spese per l’acquisto di mezzi e servizi di mobilità a zero emissioni e hanno provveduto a rottamare un vecchio veicolo di categoria M1: dal 13 aprile e fino al 31 maggio si potranno inoltrare domande di rimborso spesa per un massimo di 750 euro.
Pronte le regole per fruire del credito d’imposta, previsto dalle misure del governo nell'ambito del piano Pnrr, piano nazionale ripresa e resilienza, e degli aiuti economici, per contrastare la crisi economica portata da questa pandemia, oltre che dalla situazione economica "stagnante" pre-esistente.

Il bonus nello specifico

Come riporta la misura di riferimento, il bonus modalità sostenibile è "un credito d’imposta, nella misura massima di 750 euro, riconosciuto alle persone fisiche che, dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020, hanno sostenuto spese per l’acquisto di biciclette, monopattini elettrici, ebike, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione (sharing) o sostenibile. Per accedere all’agevolazione, nel limite complessivo di spesa di 5 milioni di euro, è necessario aver consegnato per la rottamazione, nello stesso periodo, contestualmente all’acquisto di un veicolo, anche usato, con emissioni di Co2 comprese tra 0 e 110 g/km, un secondo veicolo di categoria M1 rientrante tra quelli previsti dalla normativa in materia (art. 1, comma 1032 della legge n. 145/2018)".
Economia Circolare Italia - Sputnik Italia, 1920, 04.02.2022
Imprese italiane resilienti anche senza il Pnrr: più che i fondi, manca personale competente

Come ottenere l'agevolazione?

Per poter usufruire del bonus mobilità nello specifico, il cittadino dovrà comunicare all'Agenzia delle Entrate, improrogabilmente dal 13 aprile al 13 maggio 2022, l’ammontare delle spese sostenute e il credito d’imposta richiesto tramite l'invio di apposito modello ad hoc, tramite servizio web e i canali telematici ufficiali dell'Agenzia.
Si ricorda poi che il credito d’imposta suddetto è utilizzabile esclusivamente nella dichiarazione dei redditi come "sconto" sulle imposte dovute, il cui utilizzo può essere fruito non oltre il periodo d’imposta 2022.
Come riporta Adnkronos, "entro 10 giorni dalla scadenza del termine di presentazione dell’istanza sarà resa nota la percentuale di credito d’imposta spettante a ciascun soggetto richiedente, sulla base delle richieste ricevute e tenuto conto del limite di spesa (complessiva - ndr) di 5 milioni".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала