Svezia, relitto di una nave della Lega Anseatica rinvenuto dopo 800 anni

© Sputnik . Mikhail Voskresensky / Vai alla galleria fotograficaStoccolma, Svezia
Stoccolma, Svezia - Sputnik Italia, 1920, 07.02.2022
Seguici suTelegram
La nave, una delle più antiche del suo genere in tutta Europa, è costruita con alberi della Germania nord-occidentale ed è stata legata alla potente Lega Anseatica che durante il Medioevo controllava gran parte del commercio nel Mar Baltico e oltre.
Una ‘cocca’, cioè una nave mercantile in uso nel Medioevo nel Mar Baltico, massicciamente diffusasi nel XII secolo a propulsione mista (remi e vela), è stata rinvenuta nell'arcipelago di Fjällbacka nella contea di Bohuslän, in Svezia, nella costa dirimpettaia a Danimarca e Norvegia.
Il relitto, lungo una decina di metri e largo cinque, si trovava su un fondale fangoso in una baia poco profonda non lontano dalle rimesse per barche degli ospiti estivi ed è stato ritrovato piuttosto casualmente da un team di archeologi dell'Università di Göteborg con un gruppo di colleghi freelance.
Il gruppo era alla ricerca di un altro relitto, del XVII secolo, ma ha invece trovato questo, molto più antico e raro.
Secondo l'archeologo marino Staffan von Arbin, finora nelle acque svedesi sono state trovate solo una dozzina di relitti del XIII secolo. Questo non è solo il più antico trovato in Svezia, ma uno dei più antichi di tutta Europa, ha riferito il quotidiano Dagens Nyheter.
Von Arbin ha aggiunto che la nave aveva probabilmente preso fuoco prima di affondare, poiché all'interno è stato trovato legno carbonizzato. Non si sa se sia stato un incidente o un atto ostile. Non è escluso un attacco di pirati.
Analizzando il legno del relitto, il dendrocronologo Aoife Daly del Saxo Institute di Copenaghen, è stato in grado di stabilire che era stato costruito con querce abbattute tra il 1233 e il 1240.
L'analisi ha mostrato non solo l'età del legno, ma addirittura anche il luogo di origine – gli alberi provenivano della Germania nordoccidentale e quindi l’imbarcazione era, con ogni probabilità, legata alla potente Lega Anseatica, che rappresentava una grande quota del commercio nell'Europa settentrionale medievale.
Durante il Medioevo, Bohuslän faceva parte della Norvegia e lungo la sua costa c'erano importanti rotte commerciali servite dalle navi che andavano dal Mar Baltico alle isole britanniche o scendevano nel continente.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала