No vax Torino su Telegram: "Diamo fuoco alla procura". Indaga la Digos

© Sputnik . Evgeny UtkinManifestazione No Green Pass, Milano 31.07
Manifestazione No Green Pass, Milano 31.07 - Sputnik Italia, 1920, 07.02.2022
Seguici suTelegram
L'appello è stato diffuso su Telegram dopo l'archiviazione delle denunce contro Mario Draghi e il governo disposta dai pm torinesi.
La pandemia volge al termine, si inizia ad intravedere l'uscita dal tunnel ed ipotizzare la fine dello stato di emergenza, ma nonostante questo no Green pass e scettici del vaccino continuano ad usare Telegram per diffondere fake news ed organizzare azioni di protesta, non sempre pacifiche.
L'ultimo episodio, su cui sta indagando la Digos, è l'appello a "dare fuoco alla Procura" di Torino. Il messaggio è apparso dopo archiviazioni disposte dai PM torinesi delle denunce contro Draghi e il governo.
La Procura è "il covo della dittatura che perseguita tutti gli oppositori", secondo gli attivisti del movimento No Green pass No vax che hanno lanciato l'appello sulla chat di Telegram e che continuano tuttora a compilare denunce.
Si tratta per lo più di moduli prestampati, forniti da studi legali, su cui l'interessato deve soltanto apporre nome e cognome, che vengono consegnati al Palagiustizia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала