Maltempo, a Milano raffiche di vento fino a 90km/h: si stacca copertura della Stazione Centrale

© AP Photo / Antonio CalanniLa veduta dei binari vuoti alla stazione "Centrale" di Milano (foto d'archivio).
La veduta dei binari vuoti alla stazione Centrale di Milano (foto d'archivio). - Sputnik Italia, 1920, 07.02.2022
Seguici suTelegram
Raffiche di vento che sfiorano i 90km all'ora nel capoluogo lombardo. Evacuato un asilo a Segrate, parchi chiusi, cittadini allertati. Paura anche a Monza dove sono stati chiusi con ordinanza i parchi cittadini e due cimiteri. Incendi nel Comasco. Tragedia sfiorata a Nichelino, nel Torinese.
GIà questa mattina risultavano circa 100 gli interventi dei vigili del fuoco di Milano per le forti raffiche di vento che stanno interessando la città e l'hinterland milanese.
Il vento ha anche divelto le bandiere dell'Italia, della Lombardia e dell'Unione europea che sono abitualmente collocate sull'ingresso del Consiglio regionale in via Filzi.
Una nota dei vigili del fuoco riferisce che gli interventi sono rivolti principalmente alla rimozione di alberi caduti, antenne televisive, ma anche impalcature, cornicioni resi pericolanti e tegole scivolate via dai tetti dei condomini.
Per il vento forte si è staccata una parte della copertura della Stazione Centrale.
Due persone sono state travolte a Rho da un albero caduto, uno dei quali, un uomo di 64 anni, è grave.

"A Segrate in via Prima Strada 29 i vigili del fuoco stanno evacuando un asilo nido il cui tetto, a causa delle forti raffiche, si è divelto. Numerosissime le chiamate di soccorso ancora adesso alla sala operativa di via Messina che ha in coda altri settanta interventi da smaltire".

Il comune è corso ai ripari e ha imposto la chiusura dei parchi cittadini, invitando i cittadini alla prudenza:
"Si invita la popolazione a non utilizzare le aree alberate non recintate per l'intera giornata".
A Monza l'amministrazione comunale ha imposto la chiusura dei parchi e di due cimitieri cittadini.
A Milano "È raccomandato evitare gli spostamenti se non necessari e, nel caso di utilizzo del mezzo privato, evitare i viali alberati e la prossimità a ponteggi edili. I condomini privati sono chiamati ad informare i propri condomini per evitare cadute di materiali dai balconi".
Chiusi per precauzione anche gli accessi ai cortili del Castello Sforzesco e Palazzo Reale, passaggio pedonale abituale di accesso fra piazza Duomo e via Pecorari.
Si segnalano infine numerosi interventi anche nel Comasco.
A Carimate vi sono stati alcuni crolli di tetti, coperture di condomini mentre a Mariano Comense tre alberi si sono abbattuti su una rotonda, causando disagio alla circolazione.
Presenti alcuni roghi a terra che stanno interessando le operazioni di spegnimento da parte degli uomini dei vigili del fuoco, con i mezzi aerei "canadair" bloccati a terra per le forti raffiche.

Situazione in Piemonte

A Nichelino, comune appena fuori Torino, si è sfiorata la tragedia, quando a crollare è stata la porzione di un capannone di una ditta.
Sono state travolte nel crollo le auto in sosta. Appena pochi minuti prima del cedimento, due operai erano intenti in alcune manovre vicino ad un furgone parcheggiato sotto la struttura.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала