L'Australia riaprirà le frontiere ai titolari di visto in possesso di doppia vaccinazione

© Sputnik . Aleksandr Kryazhev / Vai alla galleria fotograficaIl rifornimento di un aereo con il carburante
Il rifornimento di un aereo con il carburante - Sputnik Italia, 1920, 07.02.2022
Seguici suTelegram
L'Australia ha implementato rigide regole di blocco durante la pandemia, incluso il divieto di recarsi in viaggio nel Paese. Negli ultimi mesi ha riportato così uno dei tassi di mortalità Covid-19 più bassi al mondo.
L'Australia riaprirà i suoi confini a tutti i titolari di visto a partire dal 21 febbraio, ma i viaggiatori devono essere vaccinati due volte, ha annunciato lunedì il primo ministro Scott Morrison, secondo 7 News.

"Sono passati quasi due anni da quando abbiamo preso la decisione di chiudere i confini del Paese. Il National Cabinet ha deciso oggi che l'Australia riaprirà i nostri confini a tutti i restanti titolari di visto il 21 febbraio di quest'anno", ha detto ai giornalisti dopo una riunione del governo federale. comitato per la sicurezza nazionale.

Morrison ha aggiunto che il requisito della doppia vaccinazione è il requisito che "tutti dovranno rispettare".
"Se sei doppiamente vaccinato, non vediamo l'ora di darti il ​​benvenuto di nuovo in Australia e so che l'industria del turismo non vede l'ora", ha detto.
L'Australia è rimasta chiusa ai turisti stranieri e fino al 21 febbraio il Paese consentirà l'ingresso solo per scopi personali, aziendali, educativi e umanitari.
Il vaccino russo contro COVID-19 Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 17.01.2022
Australia approva due dosi dello Sputnik V russo per i viaggiatori internazionali
I confini dell'Australia sono chiusi da marzo 2020 a causa della pandemia di coronavirus. Dal novembre dello scorso anno, le autorità hanno consentito ai cittadini completamente vaccinati di viaggiare all'estero e di tornare senza quarantena, ma hanno limitato il traffico internazionale verso i due soli aeroporti di Sydney e Melbourne. I cittadini non vaccinati ad oggi hanno l'opportunità di tornare in patria, ma sono tenuti a sottoporsi a una quarantena di due settimane.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала