Covid, da oggi nuove regole per la scuola: meno Dad e quarantene

© AP Photo / Alessandra TarantinoLezione in una delle scuole a Roma dopo la riapertura, Italia
Lezione in una delle scuole a Roma dopo la riapertura, Italia - Sputnik Italia, 1920, 07.02.2022
Seguici suTelegram
Didattica integrata a distanza solo per studenti non vaccinati, dalle elementari alle superiori di secondo grado. Nella scuola dell'infanzia la quarantena scatta al quinto caso di positività.
Dad e quarantene dimezzate con le nuove regole Covid per la scuola in vigore oggi, lunedì 7 febbraio, contenute nel decreto approvato il 2 febbraio scorso. Dalle elementari alle superiori, gli studenti vaccinati o guariti sosterranno sempre le lezioni in presenza, la didattica a distanza è prevista solo per i non vaccinati, ma ridotta a 5 giorni. Queste, nel dettaglio, le nuove regole.

Scuola dell'Infanzia

La didattica prosegue in presenza sino a quattro casi di positività nella stessa classe/sezione. Al quinto scatta la quarantena, che passa da 10 a 5 giorni, da cui sono esentati i bambini vaccinati o guariti da meno di quattro mesi.
I provvedimenti non sono necessari se i casi sono asintomatici. Gli altri allievi dovranno sottoporsi ad un test antigenico (rapido o autosomministrato fai-da-te) o molecolare solo in caso di comparsa di sintomi. Per il rientro in classe è sufficiente l'esito negativo di un tampone, senza il certificato medico.
Docenti ed educatori dovranno utilizzare mascherine FFP2 fino al decime giorno successivo all'ultimo caso di positività.

Scuola Primaria

Come nella scuola dell'infanzia è previsto il proseguimento dell'attività didattica in presenza per tutti fino a quattro casi di positività, ma con l'utilizzo di mascherine FFP2 per docenti e alunni con più di 6 anni d'età, fino al decimo giorno dall'ultimo contatto con la persona contagiata.
In caso di comparsa di sintomi gli altri alunni della classe dovranno sottoporsi ad un test rapido, molecolare o fai da te. Se si è sintomatici il test va ripetuto fino al quinto giorno dall'ultimo contatto. Per i positivi la fine della quarantena è condizionata all'esito negativo del tampone.
La Dad scatta con cinque o più casi di positività per studenti non vaccinati oppure per guariti e vaccinati con due dosi da più di 120 giorni, che seguiranno le lezioni da casa per cinque giorni con la didattica digitale integrata. Gli studenti vaccinati o guariti da meno di quattro mesi proseguiranno le lezioni in presenza con una mascherina FFP2.

Scuola Secondaria di I e II grado

In caso di un positivo in classe la didattica prosegue per tutti in presenza con l'utilizzo obbligatorio di mascherine FFP2 per studenti e docenti, per un periodo di dieci giorni dall'ultimo contatto. La persona contagiata rientra in classe con un tampone negativo, senza bisogno del certificato medico.
Con due o più casi di positività al Covid vanno in Dad per 5 giorni gli studenti non vaccinati o vaccinati con due dosi da più di 120 giorni. Per vaccinati e guariti da meno di 4 mesi, vaccinati con booster ed esenti dalla vaccinazione è prevista l'attività in presenza con maschetina FFP2 obbligatoria. Per la permanenza in classe è sufficiente il Green pass.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала