Costa Rica, elezioni: è "testa a testa" tra Figueres e Fabricio Alvarado

© Sputnik . Danilo Garcia Di Meo / Vai alla galleria fotograficaelezioni
elezioni - Sputnik Italia, 1920, 07.02.2022
Seguici suTelegram
Dai primi risultati ufficiali emerge la necessità di ricorrere allo strumento del ballottaggio: non vi è infatti un candidato in netto distacco dagli altri capace di emergere vincitore. Al momento in testa l'ex presidente della repubblica Figueres, seguito da Fabricio Alvarado.
Si andrà probabilmente al ballottaggio in Costa Rica: nel Paese del Centro America in base ai primi risultati della tornata elettorale di ieri, non è infatti emerso un candidato in grado di primeggiare sugli altri in modo netto.
Al momento in testa alle votazioni vi è l'ex-presidente della Repubblica José María Figueres, al 30,37%, seguito dal candidato del partito Nueva República, Fabricio Alvarado, che si attesta al 16,70%, da Rodrigo Chaves del partito Progreso Social Democrático, al 16,30% e da Lineth Saborío del partito Unidad Social Cristiana, al 13,80%.
Gli scrutatori segnalano una bassa affluenza alle urne, ferma al 57,68%.
Фермеры в кузове грузовика смотрят на извергающийся вулкан, Коста-Рика - Sputnik Italia, 1920, 07.11.2021
Costa Rica: Primo Paese al mondo a introdurre la vaccinazione Covid-19 obbligatoria per bambini
Il Paese dell'America centrale, con una popolazione che supera i 5 milioni di abitanti, è una repubblica democratica presidenziale che vede svolgersi ogni 4 anni le elezioni nazionali.
La partita è ancora in gioco, dato che l'ex premier sembra raccogliere ancora voti, cosa che gli permetterebbe di raggiungere un maggior distacco sui rivali.
I conteggi sono ancora in corso.
Intanto il giurista Lineth Saborío, del partito Unidad Social Cristiana, di centrodestra, da ultimi conteggi è terzo con il 13,95%, in ripresa sugli avversari.

"Il popolo del Costa Rica ha ratificato la sua storica vocazione a vivere in pace e libertà", ha detto il giudice Eugenia Zamora, presidente del TSE, il Tribunale Supremo delle elezioni, presentando il primo spoglio dei voti emessoi quasi tre ore dopo la chiusura delle urne.

Domenica, 3,5 milioni di costaricani si sono recati alle urne per eleggere il presidente e i due vicepresidenti della Repubblica, insieme ai 57 deputati dell'Assemblea legislativa (Parlamento).
Cannabis  - Sputnik Italia, 1920, 11.11.2020
In Costa Rica ministro della Sicurezza mette in dubbio la legalizzazione della marijuana
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала