Ucraina, truppe di rinforzo USA arrivano nel sud-est della Polonia

© Foto : Public domain / U.S. Air Force / Alejandro PeñaSoldati americani durante addestramento.
Soldati americani durante addestramento. - Sputnik Italia, 1920, 06.02.2022
Seguici suTelegram
Le truppe di rinforzo dell'esercito americano saranno dispiegate nella parte sud-orientale della Polonia, vicino al confine con l'Ucraina, ha dichiarato il ministro della Difesa polacco, Mariusz Blaszczak.
Negli ultimi giorni il Pentagono ha iniziato il trasferimento delle truppe di rinforzo nell'Europa orientale. In particolare, in Polonia si recheranno altri 1700 militari americani, che hanno già iniziato ad arrivare all'aeroporto di Rzeszow-Jasionka.

"L'arrivo immediato delle truppe statunitensi in Polonia è la migliore risposta alle minacce al fianco orientale della NATO ed è ciò che dimostra che gli obblighi degli alleati vengono trattati in maniera seria. I militari opereranno nella parte orientale-meridionale del nostro Paese", ha dichiarato Blaszczak.

Lo scorso mercoledì il portavoce del Pentagono John Kirby ha dichiarato in un briefing che gli Stati Uniti avrebbero successivamente inviato ulteriori truppe in Romania, Polonia e Germania.
Kirby ha sottolineato che le forze vengono inviate nella regione "non per sempre" e che "questa è una reazione alla situazione attuale, i soldati non combatteranno in Ucraina".
I rinforzi sarebbero necessari per "fornire supporto" agli alleati nella regione, ha affermato.

Situazione in Ucraina

Kiev ed i paesi occidentali hanno, nell'ultimo periodo, espresso preoccupazione per il presunto aumento delle "azioni aggressive" della Russia vicino ai confini dell'Ucraina. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che la Russia sposta le sue truppe all'interno del suo territorio e a sua discrezione.
Mosca ha più volte respinto le accuse dell'Occidente e dell'Ucraina di "azioni aggressive", affermando che non minaccia nessuno e non attaccherà nessuno, e che le dichiarazioni sull'"aggressione russa" sono usate come scusa per posizionare ulteriore equipaggiamento militare della NATO vicino ai confini russi. Il ministero degli Esteri russo ha notato in precedenza che le dichiarazioni occidentali sulla "aggressione russa" e sulla possibilità di aiutare Kiev a difendersi da essa sono "sia ridicole che pericolose".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала