Perù, il premier Pinto accusato di violenza domestica: si dimette pochi giorni dopo l'inizio mandato

© Sputnik . Leonardo TolonesePerù, Cusco
Perù, Cusco - Sputnik Italia, 1920, 06.02.2022
Seguici suTelegram
Il primo ministro peruviano Hector Valer Pinto ha presentato una richiesta di dimissioni al presidente Pedro Castillo pochi giorni dopo aver assunto l'incarico, tra le accuse di violenza domestica, hanno riferito i media.
"Sono venuto a dirvi che accetto la sconfitta", ha detto Pinto sabato dalla stazione radio peruviana RPP, spiegando che le accuse di molestatore, diffuse dai media, sono tutte basate su fatti falsi.
Pinto ha presentato la sua richiesta di dimissioni al presidente Castillo, secondo RPP. Secondo quanto riferito, il primo ministro intende citare in giudizio quelle persone che diffondono accuse di violenza domestica contro di lui.
Pinto è il nuovo primo ministro del Perù dal 1° febbraio. Il giorno dopo il suo insediamento, i media hanno riportato le accuse secondo cui vi erano accuse di corruzione contro di lui e che era stato denunciato per violenza domestica nel 2016 da sua moglie e sua figlia. Pinto ha negato tutte le accuse.
Il presidente peruviano Pedro Castillo ha dichiarato venerdì di aver deciso di ricomporre il governo, senza menzionare specificamente Pinto.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала