Nucleare civile iraniano, l'amministrazione Biden alleggerisce le sanzioni a Teheran

© Sputnik . Andrey Reznichenko / Vai alla galleria fotograficaCentrale nucleare di Bushehr, Iran
Centrale nucleare di Bushehr, Iran - Sputnik Italia, 1920, 05.02.2022
Seguici suTelegram
Per la prima volta da quando l'amministrazione Trump si era ritirata dall'accordo nucleare con l'Iran, gli Stati Uniti hanno temporaneamente rimosso alcune delle sanzioni imposte al Paese, consentendo agli altri partecipanti di riprendere la cooperazione con il programma nucleare civile di Teheran.
Il segretario di Stato americano, Antony Blinken, ha firmato, venerdì, diverse esenzioni dalle sanzioni, consentendo così ad altri paesi ed aziende di lavorare con il programma nucleare civile iraniano senza il rischio di ritorsioni da parte di Washington.

"Abbiamo deciso di ripristinare l'esenzione dalle sanzioni per consentire la partecipazione di enti terzi ai progetti di sicurezza e non proliferazione nucleare in Iran, a causa delle crescenti preoccupazioni sulla non proliferazione, in particolare per quanto riguarda le crescenti scorte di uranio arricchito in Iran", ha detto un funzionario del Dipartimento di Stato a Sputnik.

L'Iran ha tre centrali nucleari, un piccolo reattore di ricerca a Teheran, un reattore ad acqua pesante ad Arak e una centrale nucleare a Bushehr, l'ultima delle quali costruita e gestita con l'aiuto della Russia, prima che gli Stati Uniti si ritirassero dal Joint Comprehensive Plan of Action (JCPOA), un accordo internazionale che ha placato i timori che l'Iran stesse perseguendo armamenti nucleari.
In cambio dell'accettazione di rigide limitazioni alla qualità e alla quantità di uranio che poteva raffinare, l'Iran ha ottenuto l'abbassamento delle sanzioni economiche decennali, volte a costringerlo a conformarsi alle richieste occidentali.
L'accordo ha consentito anche il lavoro della Cina sulla riprogettazione del reattore di Arak, in modo che non possa più produrre plutonio dall'uranio raffinato.
Un dipendente dell'impianto di arricchimento dell'uranio a Isfahan, Iran - Sputnik Italia, 1920, 28.12.2021
Nucleare iraniano, ripartono i colloqui a Vienna: Teheran chiede l'annullamento delle sanzioni USA
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала