Milano, danno alle fiamme la porta di casa di un disabile e della compagna: due uomini arrestati

CC0 / Pixabay.com / Carabinieri
Carabinieri - Sputnik Italia, 1920, 04.02.2022
Seguici suTelegram
Nella notte tra il 2 ed il 3 gennaio era stato appiccato un incendio alla porta di un appartamento in cui vivevano un uomo disabile insieme alla compagna, al termine delle indagini sono finiti in manette due uomini di 49 e 40 anni.
Consegnati alla giustizia i due uomini, rispettivamente di 49 e 40 anni, che nella notte tra il 2 ed il 3 gennaio scorsi a Milano, in via Privata Terracina, quartiere Affori, zona nord del capoluogo lombardo, avevano dato alle fiamme la porta dell’appartamento di due loro conoscenti.
All’interno del monolocale c'erano un uomo di 38 anni, costretto su di una sedia a rotelle, e la compagna di 37 anni, entrambi rimasti ustionati nel tentativo di domare le fiamme.
A conclusione dell’istruttoria, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Milano ha emesso una misura di custodia cautelare in carcere per i due uomini, italiani, accusati di tentato omicidio, incendio e minaccia aggravata in concorso.
Particolarmente cruenta la modalità dell’incendio, i due uomini infatti avevano bloccato con uno stendibiancheria la porta d'ingresso, per impedire alla coppia di uscire e mettersi in salvo, e poi con un pentolino contenente benzina avevano dato fuoco alla porta d’ingresso del monolocale.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала