Von der Leyen: "Spero che non servano nuove sanzioni contro Mosca per l'Ucraina"

© Sputnik . Vladimir Sergeev / Vai alla galleria fotograficaBandiere della Russia e della UE
Bandiere della Russia e della UE - Sputnik Italia, 1920, 03.02.2022
Seguici suTelegram
La presidente della Commissione Europea ha auspicato che non siano necessarie nuove sanzioni di Bruxelles contro la Russia per la situazione in Ucraina.

"Ci prepariamo... se ci sarà un'aggressione militare contro l'Ucraina, ci saranno sanzioni economiche e finanziarie da parte nostra. Speriamo che non sia necessario", ha detto Ursula von der Leyen in conferenza stampa, durante la sua visita in Finlandia.

Kiev ed i paesi occidentali hanno, nell'ultimo periodo, espresso preoccupazione per il presunto aumento delle "azioni aggressive" della Russia vicino ai confini dell'Ucraina. Mosca ha ripetutamente smentito tali accuse, sottolineando di non minacciare nessuno e di non voler invadere nessuno stato e rilevando come le speculazioni sull'"aggressione russa" siano usate come scusa per posizionare più soldati e mezzi militari della Nato vicino ai confini russi.
Dmitry Medvedev - Sputnik Italia, 1920, 27.01.2022
"L'Ucraina è diventata un giocattolo nelle mani di NATO e USA" - Medvedev
Come affermato dal ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, la Russia non crea alcun pretesto per far scoppiare il conflitto in Ucraina. Secondo il massimo esponente della diplomazia di Mosca, la Russia non esclude che l'isteria intorno all'Ucraina, pubblicizzata dall'Occidente, miri a coprire la linea di Kiev di sabotare gli accordi di Minsk sul Donbass.
Secondo il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, l'isteria informativa degli Stati Uniti e della Nato sull'Ucraina è costruita su menzogne e disinformazione.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала