Papa Francesco, udienza in Vaticano interrotta dalle grida di un uomo

Papa Francesco - Sputnik Italia, 1920, 03.02.2022
Seguici suTelegram
L'uomo, che ha gridato "La Chiesa non è come Dio la vuole", è stato immediatamente scortato fuori e il pontefice ha chiesto ai presenti di pregare per lui.
Ieri, in Vaticano, nell'Aula Paolo VI, mentre Papa Francesco stava concludendo la sua udienza settimanale, alle sue parole si sono sovrapposte le urla di un uomo che, in inglese, gridava: "La Chiesa non è come Dio la vuole".
L'uomo, tra i 40 ed i 50 anni, che parlava anche in spagnolo e italiano, mentre urlava teneva la sua mascherina di protezione tra le mani.
Il video dell'incidente è stato subito condiviso online.
Secondo quanto riferito, l'uomo è stato repentinamente allontanato dell'edificio da due gendarmi del vaticano e da un membro della Guardia Svizzera. L’uomo, a quanto sembra di origini irlandesi, pare non essere nuovo a gesti simili.
Papa Francesco, nonostante il disturbo, ha continuato il suo discorso e ha affrontato l'incidente, dicendo:

"Abbiamo sentito una persona che gridava, che aveva qualche problema, non so se fisico, psichico, spirituale, ma è un nostro fratello con qualche problema.

Al termine del suo intervento, il Papa ha poi chiesto ai presenti di pregare per l'uomo.
“Vorrei concludere pregando per lui, il nostro fratello che soffre. Poveretto, se gridava, è perché soffre, ha qualche bisogno. Non (bisogna) essere sordi al bisogno di questo fratello”.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала