Bambina promessa in sposa a 12 anni, il giudice sospende la potestà della madre

© Foto : Pixabaybambina al computer
bambina al computer - Sputnik Italia, 1920, 03.02.2022
Seguici suTelegram
Una vicenda che ha legami con un lontano passato, ma che è avvenuta nel presente. Una donna italiana, legata ad un pakistano, ha promesso la propria figlia ad un connazionale dell'uomo.
A Lecce tornano i matrimoni combinati in tenera età. Una bambina di soli 12 anni sarebbe stata promessa in sposa da sua madre, un'italiana originaria del Salento, al fratello del suo nuovo compagno, un pakistano con cui si era sposata nel paese di origine dell'uomo: il Pakistan, per l'appunto.
Il padre della ragazzina, anche lui salentino, si è rivolto alla procura dei minorenni di Lecce, che ha chiesto e ottenuto dal Tribunale dei minori la sospensione della potestà genitoriale della madre e l'allontanamento della 12enne da quest’ultima. La bambina è stata ora affidata ai nonni paterni.
La notizia sconcertante è stata riportata dal Nuovo Quotidiano di Puglia. La vicenda si è svolta tra la Puglia e la Germania, dove il nucleo famigliare si era trasferito anni fa per motivi di lavoro.
Nel mondo, un rapporto di fine 2020 evidenziava come il fenomeno delle spose bambine sia nuovamente esploso.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала