Putin sulle garanzie di sicurezza: "L'Occidente ha ignorato le preoccupazioni della Russia"

© Sputnik . Evgeny PaulinVladimir Putin
Vladimir Putin - Sputnik Italia, 1920, 01.02.2022
Seguici suTelegram
Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che era già evidente dalla risposta degli Stati Uniti sulle garanzie di sicurezza che le preoccupazioni fondamentali della Russia sono state ignorate.
In una conferenza stampa a seguito dei colloqui con il premier ungherese Viktor Orban, Putin ha affermato che la parte russa sta analizzando attentamente le risposte ricevute il 26 gennaio da Stati Uniti e Nato alle proposte russe sulle garanzie di sicurezza.
"Ma è già chiaro, ho informato il premier, che le preoccupazioni fondamentali della Russia sono state ignorate. Non abbiamo visto un'adeguata considerazione dei nostri tre requisiti chiave", ha affermato Putin.
A riguardo dell'espansione della Nato verso est, Putin ha ancora una volta sostenuto che la Nato non ha mantenuto la promessa di non spostarsi nemmeno di un centimetro ad est.
Relativamente alle tensioni sull'Ucraina, il capo di Stato russo ha sottolineato come la Russia voglia evitare uno sviluppo negativo degli eventi, rilevando al tempo stesso che questo Paese per gli Stati Uniti "è semplicemente uno strumento di deterrenza contro la Russia" e un "tentativo di trascinare la Russia in un conflitto armato."
Ciononostante Putin ha auspicato che alla fine si trovi una soluzione al problema delle garanzie di sicurezza, anche se è "difficile dire quale sarà esattamente".
In precedenza il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov aveva confermato la ricezione di Mosca di una risposta scritta dagli Stati Uniti alle sue richieste di assicurazione sull'espansione della Nato, esprimendo al contempo disappunto per la mancanza di concessioni.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала