Pentagono: ulteriori truppe USA extra-NATO potrebbero essere schierate in Europa dell'est

© Foto : Public domain / U.S. Army / Sgt. Spencer RhodesMilitari NATO alle esercitazioni in Albania
Militari NATO alle esercitazioni in Albania - Sputnik Italia, 1920, 01.02.2022
Seguici suTelegram
Possibile l'ulteriore dispiegamento di truppe statunitensi in supporto alle forze NATO, lo afferma il portavoce del Segretario alla difesa John Kirby.
Ulteriori truppe statunitensi sono state poste in massima allerta per prepararsi alla possibilità di essere dispiegate nell'Europa orientale, ma non faranno parte delle 8.500 truppe statunitensi pronte a supportare la Forza di risposta della NATO, ha affermato il portavoce del Segretario alla Difesa John Kirby.
Venerdì, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato che nel prossimo futuro sposterà le truppe statunitensi nell'Europa orientale e nei paesi della NATO, specificando che non si tratterà però di grossi contingenti.

"Quando si tratta di convenzioni o accordi bilaterali con gli alleati della NATO, se hanno bisogno di capacità aggiuntive, se lo desiderano, allora elaboreremo individualmente la situazione con ciascuna nazione, per assicurarci di soddisfare il bisogno come meglio desiderano e in base alla loro disponibilità", ha detto Kirby durante una conferenza stampa lunedì.

Kirby ha spiegato che le truppe statunitensi appena poste in allerta negli Stati Uniti non faranno parte della Forza di risposta della NATO, ma saranno disponibili a schierarsi in qualsiasi paese che abbia specifiche richieste di assistenza alla sicurezza.
Gli Stati Uniti potrebbero anche spostare alcune truppe statunitensi già nel teatro europeo dell'Europa orientale, ha aggiunto Kirby.
L'aumento dell'assistenza militare a Kiev arriva in un momento di crescenti tensioni, che seguono le affermazioni degli Stati Uniti, secondo cui la Russia sta pianificando di invadere l'Ucraina.
Jens Stoltenberg - Sputnik Italia, 1920, 31.01.2022
Il capo della Nato chiede all'Europa di diversificare le sue forniture energetiche
Mosca ha ripetutamente respinto le affermazioni dell'Occidente, affermando di non aver intenzione di attaccare nessun paese. Inoltre, la Russia ha avvertito che le azioni della NATO vicino ai suoi confini e i piani per espandersi ulteriormente verso est rappresentano una minaccia alla sicurezza nazionale. La Federazione Russa ha affermato di riservarsi il diritto di spostare truppe all'interno del proprio territorio sovrano come meglio crede.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала