Ecco il record mondiale di lunghezza per un fulmine: ben 768 km!

CC0 / Pixabay / Fulmini
Fulmini - Sputnik Italia, 1920, 01.02.2022
Seguici suTelegram
Un fulmine nel cielo degli Stati Uniti meridionali, tra Texas, Louisiana e Mississippi, ha percorso l'equivalente della distanza che intercorre tra le città di Londra e Amburgo.
L'Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) ha ufficialmente decretato che il fulmine che il ​​29 aprile 2020 ha colpito gli Stati Uniti meridionali e ha percorso una distanza di 768 km detiene ora il record mondiale di lunghezza per un tale fenomeno.
Il fulmine da record del 2020 ha coperto una distanza orizzontale di 768 km nei cieli degli Stati Uniti meridionali, tra Texas, Louisiana e Mississippi, approssimativamente la distanza tra le città di Londra e Amburgo.
La WMO ha anche convalidato un altro record, quello del fulmine che è durato più a lungo: il 18 giugno 2020, durante un temporale sull'Uruguay e sul nord dell'Argentina, si è sviluppato un lampo per 17.102 secondi.
I due nuovi record sono apparsi sul Bollettino dell'American Meteorological Society e sono stati registrati in aree abituali per questi fenomeni in Nord e Sud America, vale a dire rispettivamente le Grandi Pianure e il Bacino di La Plata.

“I fulmini sono un grosso rischio e ogni anno causano molte vittime. Questi nuovi record evidenziano le gravi preoccupazioni per la sicurezza pubblica sollevate dalle nuvole elettrificate, che producono fulmini che possono viaggiare a distanze considerevoli", ha commentato il segretario generale dell'OMM, Petteri Taalas.

Esistono altri tipi di record relativi ai fulmini, il più mortale a "impatto diretto" è stato nel 1975 in Zimbabwe, quando 21 persone sono state uccise da un solo colpo mentre si rifugiavano in una capanna, mentre il record di morti per “impatto indiretto” risale al 1994: 469 persone morirono a Dronka, in Egitto, quando un fulmine colpì un deposito di carburante che prese fuoco.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала