Colloqui a Mosca tra Putin e Orban: discussi Sputnik V, cooperazione energetica e sicurezza europea

© Sputnik . Abzal Kaliyev / Vai alla galleria fotograficaProduzione del vaccino Sputnik V
Produzione del vaccino Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 01.02.2022
Seguici suTelegram
Mosca e Budapest stanno discutendo il trasferimento della tecnologia per la produzione del vaccino russo contro il coronavirus in Ungheria, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin.

"Attualmente, stiamo lavorando al trasferimento di tecnologia e linee di produzione" per il vaccino russo, ha detto Putin, incontrando il premier ungherese Viktor Orban.

Il presidente russo ha osservato che la Russia ha già consegnato più di cinque milioni di dosi dei suoi vaccini all'Ungheria.
A sua volta, il capo del governo ungherese ha ringraziato la Russia per le forniture del suo siero anti-Covid. Orban ha inoltre osservato che il 2021 si è rivelato "l'anno di maggior successo nella cooperazione" bilaterale.

Cooperazione energetica

Il capo di Stato russo ha evidenziato il ruolo dell'energia nella cooperazione tra i due Paesi.
"Nonostante tutte le limitazioni, negli 11 mesi dello scorso anno il volume degli scambi è aumentato del 30%. Questo è un buon segnale che i grandi progetti stanno proseguendo, come la costruzione di una centrale nucleare", ha detto Putin.
Il presidente russo ha rilevato la stabilità nelle forniture di gas, grazie a un accordo tra Budapest e Gazprom, e ha sottolineato che questo accordo è stato firmato fino al 2036 e prevede un prezzo inferiore rispetto all'Europa.
A sua volta, Orban ha fatto notare che l'intero continente sta attraversando una crisi energetica, ma l'Ungheria è grata per questo contratto e prevede di aumentare le consegne dalla Russia.

Sicurezza in Europa

Putin e Orban hanno discusso della situazione in Europa. Il leader russo ha promesso di informare il premier ungherese sulle proposte relative alle garanzie di sicurezza e sull'evoluzione del processo diplomatico che coinvolge anche USA e NATO.
A sua volta Orban ha sottolineato che nessun leader europeo vuole la guerra e che Budapest è favorevole ad una soluzione politica. Il premier ungherese ha definito la sua visita a Mosca come "una missione di pace".
In precedenza, nel corso della giornata, Vladimir Putin aveva avuto una conversazione telefonica con il presidente del Consiglio Mario Draghi, in cui gli argomenti discussi principalmente sono stati la crisi ucraina e la cooperazione bilaterale.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала