Quirinale, i familiari delle vittime di Ustica ringraziano Mattarella

© AFP 2022 / Quirinale Press OfficeПрезидент Италии Серджо Маттарелла
Президент Италии Серджо Маттарелла - Sputnik Italia, 1920, 30.01.2022
Seguici suTelegram
Il messaggio di saluto a Sergio Mattarella in occasione della sua rielezione al Quirinale da parte dell'associazione dei familiari della strage di Ustica
"Grazie al Presidente Mattarella per la disponibilità a proseguire il suo mandato con l'impegno di sempre".
E' il messaggio dell'Associazione dei parenti delle vittime della Strage di Ustica che, tramite la sua presidente Daria Bonfietti, si congratula con Sergio Mattarella all'indomani della sua rielezione al Quirinale.
Bonfietti ricorda "la sua costante attenzione per la vicenda Ustica" e la visita al Museo per la Memoria di Ustica per il quarantennale nel 2020. Nel messaggio i familiari ricordano la dedica espressa dal presidente in quell'occasione:
"Questo Museo - scriveva Mattarella - è un tempio della memoria che consente di mantenere intatta la memoria della tragedia di Ustica ed esorta a ogni impegno per difendere vita e libertà".

La strage di Ustica

​Il disastro aereo di Ustica avvenne il 27 giugno 1980, alle 20:59. A quell'ora il volo Bologna-Palermo di Itavia perde il contatto radio con l'aeroporto di Roma Ciampino. A bordo trasportava 81 persone, tra cui 13 bambini, ma soltanto i corpi di 39 passeggeri verranno recuperati dopo il ritrovamento dei resti della fusoliera, inabissata al largo dell'isola di Ustica. Sull'accaduto non è ancora stata fatta luce e la verità non è né univoca né chiara.
Una delle ipotesi più accreditate è quella di un involontario coinvolgimento dell'aereo in uno scontro militare che vedeva implicati Francia, Libia e Stati Uniti. Il DC-9 infatti si sarebbe trovato sulla traiettoria di un missile durante un conflitto a fuoco, venendone colpito.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала