Disastro ambientale in Thailandia: 50mila tonnellate di petrolio in mare, raggiunta la costa

© AP Photo / Rajavi OmaneeTuristi in spiaggia in Thailandia
Turisti in spiaggia in Thailandia - Sputnik Italia, 1920, 30.01.2022
Seguici suTelegram
Enorme macchia di petrolio sulle coste del Paese asiatico. Al lavoro marina militare e uomini della compagnia petrolifera titolare dell'oleodotto da cui è fuoriuscito il greggio. Si teme un disastro ambientale.
50 mila litri di petrolio sono fuoriusciti da un oleodotto sottomarino riversandosi sulle coste delle località turistiche della provincia di Rayon, nell'est del Paese.
L'oleodotto è di proprietà della Star Petroleum Refining, secondo quanto riferisce il Guardian.
Le autorità del Paese hanno intrapreso in queste ore una lotta contro il tempo, nel tentativo di contrastare la fuoriuscita del greggio che sta inondando le spiagge della regione.
Preoccupa l'impatto che l'incidente avrà sulle barriere coralline ed i numerosi siti turistici costieri.
Il greggio si è diffuso su un'area di circa 47 kmq a circa 20 km dalle coste, ha raggiunto il litorale in questi giorni.
Al lavoro sul posto la marina thailandese e gli uomini della compagnia petrolifera, che stanno tentando con ogni mezzo di contenere la perdita, e i danni.
Sono state installate le barriere per il contenimento del petrolio, mentre la marina e personale civile sono al lavoro con tubi aspiranti e spray chimico disperdente.
“Noi e la compagnia stiamo ancora lavorando in mare per ridurre la quantità di petrolio mettendo limitando l’area di dispersione del liquido, aspirandolo e spruzzando il materiale per la dispersione”, ha detto l’ammiraglio Artorn Charapinyo, il vice comandante del primo distretto navale, come riferito da Reuters.
Путешествие на Шри-Ланку  - Sputnik Italia, 1920, 02.06.2021
Disastro ambientale in Sri Lanka, nave mercantile affonda riversando in mare tonnellate di plastica
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала