Ucraina, si muovono Francia e Germania: il 7-8 febbraio visita congiunta dei ministri degli Esteri

© Sputnik . Alexey Filippov / Vai alla galleria fotograficaIl ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian
Il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian - Sputnik Italia, 1920, 29.01.2022
Seguici suTelegram
Il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, ha annunciato che i prossimi 7 e 8 febbraio si recherà in Ucraina insieme al suo omologo tedesco, Annalena Burbock.
"Visiterò l'Ucraina il 7-8 febbraio insieme a Annalena Burbock", ha scritto Le Drian su Twitter.
Questi ha riferito inoltre di aver assicurato proprio oggi il suo omologo ucraino, Dmitry Kuleba, "del pieno sostegno e solidarietà della Francia all'Ucraina", come riportato in un tweet:
"Oggi ho assicurato a Dmytro Kuleba il nostro pieno sostegno e solidarietà all'Ucraina. Continua la nostra mobilitazione, in particolare nel formato Normandia, per l'attenuazione delle tensioni."
"La mobilitazione continua, soprattutto nel formato Normandia, per allentare le tensioni", ha aggiunto il ministro degli Esteri francese.
La Russia ha ripetutamente respinto le accuse dell'Occidente e dell'Ucraina di "azioni aggressive", affermando che non minaccia nessuno e non attaccherà nessuno, e che le dichiarazioni sull'"aggressione russa" sono usate come scusa per posizionare ulteriore equipaggiamento militare della NATO vicino ai confini russi. Il ministero degli Esteri russo ha notato in precedenza che le dichiarazioni occidentali sulla "aggressione russa" e sulla possibilità di aiutare Kiev a difendersi da essa sono sia "ridicole che pericolose".
Allo stesso tempo, Kiev e gli stati occidentali hanno recentemente espresso preoccupazione per il presunto aumento delle "azioni aggressive" della Russia vicino ai confini dell'Ucraina. Il segretario stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov ha affermato che la Russia sta spostando truppe all'interno del suo territorio e a sua discrezione. Secondo lui, come ribadito più volte, il fatto "non minaccia nessuno e non dovrebbe preoccupare nessuno".
Il presidente russo Vladimir Putin visto durante la telefonata al patriarca di Costantinopoli Bartolomeo dalla sua residenza ad Ankara. - Sputnik Italia, 1920, 28.01.2022
Putin a Macron: Stati Uniti e NATO ignorano le preoccupazioni fondamentali della Russia
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала