Tra i requisiti una foto in bikini: multa da 10mila euro ad azienda per un annuncio sessista

© Sputnik . Albert PolyakovUna sfilata della collezione beachwear a CPM 2018
Una sfilata della collezione beachwear a CPM 2018 - Sputnik Italia, 1920, 28.01.2022
Seguici suTelegram
Nell'annuncio per receptionist era richiesta alle candidate una foto in costume da bagno. Ispettorato del Lavoro sanziona azienda di Napoli.
Un'azienda di Napoli è stata sanzionata per un annuncio di lavoro per receptionist apparso sul web.
L'offerta era rivolta esclusivamente a candidate di sesso femminile di bella presenza e conteneva la richiesta dell'invio di una foto a figura intera in costume da bagno o similare.
L'annuncio ha sollevato un'ondata di indignazione per la richiesta ritenuta sessista, tanto da spingere il ministro del Lavoro Andrea Orlando a segnalare all'Ispettorato nazionale del Lavoro. In seguito alla segnalazione il Direttore dell'Inl Bruno Giordano ha immediatamente attivato l'Ufficio di Napoli, che è intervenuto per la rimozione dell'annuncio.
Inoltre è stata comminata all'azienda di Napoli una sanzione amministrativa da 10 mila euro prevista per la violazione del divieto di discriminazione nell'accesso al lavoro (art. 27 del D. Lgs. 198 del 2006 - Codice delle pari opportunità).
La sanzione è ridotta di un terzo se pagata subito.
"L'amministratore della società - scrive l'Inl in una nota - ha ammesso l'errore e rimodulato il testo dell'inserzione, conformemente alla normativa vigente in materia di pari opportunità".
Nell'annuncio la società offriva un impiego part time a giorni alterni per un totale di 24 ore settimanali con una retribuzione netta di 500 euro al mese.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала