Catania, irruzione nella segreteria politica di Claudio Fava: "Continuiamo a lavorare con serenità"

© Foto : Claudio FavaClaudio Fava
Claudio Fava - Sputnik Italia, 1920, 28.01.2022
Seguici suTelegram
Nei locali della segreteria politica del presidente della commissione Antimafia Siciliana sono state lasciate deiezioni. La polizia indaga sulla natura dell'atto.
"Lavoriamo con serenità come sempre", questo il commento del personale del presidente della commissione Antimafia Siciliana, Claudio Fava, rilasciato a Sputnik Italia all'indomani dell'irruzione nei locali della sua segreteria politica di Catania.

"Le forze dell'ordine stanno indagando. Se è un tentativo di furto, un'intimidazione, una goliardata dovrà essere la polizia di Catania a dircelo. Noi lavoriamo tranquillamente e con serenità come sempre", ci dicono dall'ufficio stampa del deputato regionale di Centopassi.

Il raid è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì. Dai locali della segreteria politica catanese non è stato portato né manomesso nulla, ma all'ingresso sono state lasciate delle deiezioni. Il caso sarà portato al Comitato provinciale per la sicurezza pubblica, per valutare le iniziative a maggiore tutela di Fava.
Intanto, il presidente della Commissione Antimafia è stato inondato da messaggi di incoraggiamento e condanna dell'atto.
"Contro Fava solo viltà. Vada avanti senza paura", ha detto a Sputnik Italia Nicola D'Agostino, Capogruppo all'ARS di Sicilia Futura-Italia Viva e membro della Commissione Antimafia.

"Quello registrato ieri è un atto vile ed intimidatorio contro un politico che continua ad essere scomodo. - prosegue D'Agostino - A parte la solidarietà, a Claudio Fava va il più grande incoraggiamento a continuare il percorso politico intrapreso da anni, caratterizzato da analisi approfondite, denunce politiche circostanziate, coerenza nei comportamenti. Soprattutto in commissione antimafia le inchieste controcorrente hanno suscitato stupore, sviluppato dibattiti e polemiche e acquisito qualche nemico che ha lasciato testimonianza di ciò che è".

I messaggi di solidarietà sono giunti anche dal presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, e dell'Anci, Leoluca Orlando.
Claudio Fava, lo scorso dicembre, aveva annunciato la sua ricandidatura alla presidenza della Sicilia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала